Cagliari, ripresa degli allenamenti posticipata al 21 marzo

asseminello cagliari picault
© foto CagliariNews24.com

Si protrae la sosta forzata del Cagliari, che ha deciso di prorogare fino al 21 marzo lo stop agli allenamenti. Il club rossoblù esercita una “quarantena” in autotutela prima di tornare a correre

Il Cagliari Calcio accoglie le indicazioni della Lega Serie A sull’astensione dalle attività di allenamento – anzi ampliandole – e posticipa il ritorno sui campi al 21 marzo. In quel momento saranno passati 14 giorni dal test giocato alla Sardegna Arena con l’Olbia, di fatto una sorta di quarantena. Il periodo di isolamento è deciso dal club in autotutela, al fine di far passare tutti i tempi previsti dai protocolli sanitari. Ancora non è dato sapere come e quando l’attività sportiva, congelata a causa dell’emergenza Coronavirus potrà riprendere nel nostro Paese: il Cagliari intanto stabilisce una tabella di marcia precauzionale. Fino al 21 marzo non si alleneranno né la prima squadra né i ragazzi della Primavera.

Emergenza Coronavirus, Sportreview sostiene gli ospedali – CLICCA QUI