Cagliari, oggi si ricomincia, ma senza i Nazionali

© foto Cagliaricalcio.com

Questo pomeriggio il cagliari riprenderà gli allenamenti ad Asseminello. Assenti i dodici rossoblù impegnati con le rispettive Nazionali

I dieci punti sono stati finalmente raggiunti con il trionfo in casa nel match contro i blucerchiati di Claudio Ranieri. Ora, però, per il Cagliari è arrivato il momento di guardare avanti e focalizzarsi sui prossimi obbiettivi della stagione. Si riparte questo pomeriggio al Centro Sportivo di Assemini con il primo allenamento della settimana. Eusebio Di Francesco dovrà fare a meno, durante questa sosta, di ben dodici giocatori che saranno impegnati con le loro Nazionali e che torneranno a ridosso della trasferta di fuoco contro la Juventus, fissata per sabato 21 novembre alle 20:45.

RIPARTIRE – Il Cagliari riparte con tanti uomini in meno. Uomini che sono fondamentali per le strategie e per il gioco pianificato da mister Di Francesco. Ai dodici nazionali si aggiungono anche i due giovani infortunati Zito Luvumbo e Simone Pinna che proseguono le terapie sperando di poter trovare al più presto un posto in campo. Da monitorare anche le condizioni di Paolo Faragò, assente nel match contro la Sampdoria a causa di un fastidio muscolare.

L’OPPORTUNITÀ – Non tutto il male vien per nuocere. Sì, Di Francesco dovrà rallentare il ritmo dei suoi allenamenti, importanti per preparare il big match contro la compagine di Andrea Pirlo, ma è anche vero che questa sosta e l’assenza di dodici uomini rappresenta una grande opportunità per quei giocatori che hanno poco minutaggio e per quelli come Ceppitelli, Oliva e Pereiro che dovranno guadagnarsi la fiducia del loro mister.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!