Cagliari, i numeri dei nuovi arrivati e le curiosità

despodov cagliari
© foto Elena Accardi per CagliariNews24

Il Cagliari ha reso noti i numeri di maglia dei nuovi arrivati: Cacciatore giocherà con la 12, Thereau con la 77 e Despodov con la 32

Nuovi giocatori e nuovi numeri di maglia. Sono diverse le facce nuove in casa rossoblù arrivate nelle ultime ore di calciomercato. Il Cagliari Calcio, attraverso i propri canali social, ha ufficializzato i numeri di maglia di Despodov, Oliva, Thereau, Cacciatore, Leverbe e Pellegrini. Già note invece le assegnazioni di Valter Birsa, che ha preso la 14, e Alessandro Deiola, che ha confermato la 27 lasciata libera in estate.

Luca Pellegrini, numero 3

Luca Pellegrini ha scelto la numero 3 per questa nuova avventura rossoblù. Il classico numero da terzino sinistro che aveva anche nella Roma. Prima di lui, hanno indossato la 3 prevalentemente difensori mancini, come Pusceddu, Del Grosso, Ariaudo, Murru e Barreca. A gennaio è rimasta libera per via della partenza di Marco Andreolli al Chievo Verona.

Gepostet von Cagliari Calcio am Samstag, 2. Februar 2019

Fabrizio Cacciatore, numero 12

Fabrizio Cacciatore è stato il primo ad annunciare sui social il suo nuovo numero. La 12 è destinata solitamente ai secondi portieri e infatti in questo inizio di campionato era di Riccardo Daga della Primaveara. L’ex Chievo sarà il terzo giocatore di movimento della storia del Cagliari ad utilizzare la 12, dopo l’attaccante Alessandro Capello (ora in prestito al Padova) e il belga Senna Miangue, che l’ha indossata nella passata stagione. In carriera Cacciatore ha usato prevalentemente la 29, già occupata dall’amico Lucas Castro.

Gepostet von Cagliari Calcio am Samstag, 2. Februar 2019

Christian Oliva, numero 17

Il volante uruguaiano Christian Oliva ha dovuto aspettare la partenza di Diego Farias per scegliere il 17, lo stesso che aveva al Nacional. Da quando esiste la numerazione fissa, solamente il brasiliano e Modesto avevano scelto la 17, numero ritenuto sfortunato dall’ex presidente del Cagliari Massimo Cellino.

Gepostet von Cagliari Calcio am Samstag, 2. Februar 2019

Maxime Leverbe, numero 26

Il centrale francese Maxime Leverbe, arrivato dalla Sampdoria nell’ultimo giorno di mercato, ha scelto la 26. Un numero non particolarmente fortunato e rilevante nella storia recente del Cagliari, affidato a giovani come Crosta, Dametto e Mancosu, o meteore come Bittante, Eriksson e il portiere spagnolo Adan. L’ha usata anche Gianni Munari nell’anno della promozione. Leverbe alla Samp aveva la 18, mentre con l’Olbia ha utilizzato sia la 25 che la 8.

Gepostet von Cagliari Calcio am Samstag, 2. Februar 2019

Kiril Despodov, numero 32

Il bulgaro Kiril Despodov (qui le foto della presentazione) ha invece optato per un numero che a Cagliari è stato spesso utilizzato, con fortune alterne, proprio dagli attaccanti: il 32. L’ultimo è stato Han. Precedentemente Ibarbo (nella sua ultima toccata e fuga), Giannetti, Adryan, Ceppelini e Bianchi. Oltre alla meteora Penalba, spicca anche Ceppitelli, nel suo primo anno in Sardegna, quando la 23 era occupata da Victor Ibarbo. Sicuramente quello ad aver lasciato maggiormente il segno con la 32 rossoblù è stato Alessandro Matri, autore di 38 gol in tre anni e mezzo. In Bulgaria, Despodov giocava con la 19, numero però già occupato a Cagliari da Pisacane.

Gepostet von Cagliari Calcio am Samstag, 2. Februar 2019

Cyril Thereau, numero 77

Cyril Thereau non poteva che scegliere la 77, numero che si porta dietro addirittura dai tempo del Charleroi, formazione del massimo campionato belga. In Italia ha sempre usato la 77, al Chievo, all’Udinese e alla Fiorentina. Il motivo l’ha spiegato lui stesso in una recente intervista: «Lo prendo per mio fratello, lui amava il numero 7 e io l’11. Poi quando scelsi il 77, perché gli altri due numeri non erano disponibili, andò molto bene e segnai 13 gol. Da allora l’ho sempre tenuto». Prima di lui, a Cagliari, quel numero è stato indossato solamente dal greco Panagiotis Tachtsidis.

Gepostet von Cagliari Calcio am Samstag, 2. Februar 2019