Cagliari-Napoli, la vittoria rossoblù manca dal 2009

cagliari-napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Lunedì prossimo la Sardegna Arena accenderà i riflettori per Cagliari-Napoli. Sarà il 32esimo incrocio in Serie A tra rossoblù e partenopei in terra cagliaritana

Cagliari-Napoli, uno degli appuntamenti più attesi dai tifosi sardi, è ormai alle porte. Lunedì sera i rossoblù riceveranno la capolista della Serie A alla Sardegna Arena. I precedenti tra le due formazioni nella massima serie sorridono ai padroni di casa, che però non vincono tra le mura amiche dal lontano 2009. Finora il Cagliari ha collezionato 9 successi interni contro gli azzurri. Il primo risale al marzo 1970, coi rossoblù lanciati alla conquista del tricolore che superarono 2-0 l’undici campano: reti di Bobo Gori e Gigi Riva.

LA VENDETTA DELL’EX – Nel ’92 il Cagliari guidato da Carlo Mazzone conquistò l’intera posta in palio contro il Napoli. I sardi fermarono 1-0 i partenopei. Andò in gol l’uruguaiano Enzo Francescoli, mentre il connazionale Fonseca – alla prima in Sardegna da ex –  fu accolto tra i fischi dei tifosi di casa. Tradito dal nervosismo, l’attaccante venne espulso al 55’ dal arbitro marchigiano Cinciripini. Fonseca si rifece nell’ottobre dell’anno successivo, quando gelò il Sant’Elia con una doppietta, rendendo così vana la rete del rossoblù Cappioli.

VITTORIE CAGLIARI – I due successi più recenti del Cagliari sono il 2-1 del gennaio 2008 e il 2-0 del 2009. Il primo, arrivato in rimonta, rilanciò il cammino dei rossoblù, all’apparenza condannati alla retrocessione nel campionato cadetto. La reazione cagliaritana arrivò nei minuti di recupero: fu Matri a impattare il match, mentre il gol vittoria porta la firma di Daniele Conti. Nella primavera dell’anno successivo i ragazzi di Massimiliano Allegri si imposero con due gol di scarto sugli azzurri. Jeda aprì le marcature in avvio di gara, poi Lazzari mise a segno il raddoppio al 92′.

VITTORIE NAPOLI – Gli ultimi precedenti parlano però napoletano. A fine 2009 gli azzurri di Walter Mazzarri fermarono il Cagliari sul 3-3, mentre la stagione successiva Lavezzi regalò agli ospiti la prima vittoria del nuovo secolo in terra sarda. Nel novembre 2012 al Napoli bastò invece un gol di Hamsik per conquistare i tre punti allo stadio Is Arenas. Gli ultimi due incroci al Sant’Elia sono lo 0-3 dell’aprile 2015 e lo 0-5 della passata stagione.

Articolo precedente
Napoli, Insigne: «A Cagliari ci aspetta un match difficilissimo»
Prossimo articolo
cagliariCagliari, seduta mattutina: ancora a parte Farias e Pisacane