Cagliari-Napoli, la conta delle assenze

© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari, sono tanti gli uomini che mancheranno a Maran per il sedicesimo turno di campionato. Da valutare ancora le condizioni di Lykogiannis e Pavoletti

La settimana in vista di CagliariNapoli ha preso il via e con essa anche la conta delle assenze rossoblù. Per la partita del 16 dicembre alla Sardegna Arena mister Maran dovrà fare a meno di tanti uomini, causa infortuni e squalifiche. Mancherà ovviamente Castro, che dovrà stare lontano dal terreno di gioco per mesi data la rottura del legamento crociato e salteranno la gara contro i partenopei anche i difensori Ceppitelli e Srna per squalifica. A loro è stata data, dopo l’espulsione nel match CagliariRoma, una sanzione di due giornate, che li vedrà dunque fuori anche nella sfida all’Olimpico contro la Lazio. Ancora da valutare le condizioni di Lykogiannis e di Pavoletti. Quest’ultimo ha già saltato anche la sfida contro i giallorossi di Di Francesco, visto il solito problema al flessore della coscia sinistra accusato durante il riscaldamento dell’incontro contro i romanisti. Assenze che pesano e che Maran dovrà cercare di colmare con gli uomini a disposizione. Torna arruolabile Barella che ha scontato il suo turno di squalifica proprio nella gara contro la Roma e possibile anche l’impiego di Marco Sau, uomo fondamentale nello strabiliante pareggio che l’ha visto protagonista sabato alla Sardegna Arena. Potrebbero trovare spazio tra i titolari anche Faragò e uno tra Pisacane e Romagna.

CASA NAPOLI – Questo CagliariNapoli non impensierisce però solo i rossoblù. Ancelotti e i suoi uomini infatti sono chiamati in causa nel turno di Champions League di stanotte contro il Liverpool e sicuramente la stanchezza si farà sentire. Il mister dei partenopei dovrà fare i conti con le condizioni fisiche dei suoi uomini che potranno accusare un po’ di affaticamento post Champions, indebolimento che naturalmente potrebbe andare a vantaggio dei sardi. Attualmente i rossoblù restano imbattuti nelle gare casalinghe e anche contro il Napoli si giocheranno tutte le carte a loro favore per mantenere questa imbattibilità.