Cagliari, Melchiorri: «Abbiamo mezzi e testa per toglierci soddisfazioni in Serie A»

aprile
© foto www.imagephotoagency.it

Poco più di 300 minuti giocati inquesto campionato di Serie A, tre gol e mezzo realizzati con la naturalezza di chi la porta l’ha sempre vista molto bene, dalle categorie inferiori fino alla Scala del calcio. Federico Melchiorri ne ha dovute passare di tutti i colori, fra il cavernoma che lo aveva quasi sottratto al calcio giocato e quel ginocchio che ha fatto crac proprio alle soglie del ritorno ai massimi livelli. L’attaccante del Cagliari non ha mai perso la bussola, oggi è un’arma importante nella formazione di Rastelli e rassicura la piazza rossoblù sulle capacità del gruppo rossoblù.

 

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Melchiorri fa i conti tenendo in mano la classifica e confidando nel lavoro, come sempre: «Se hai 16 punti, sei a +9 dalla terzultima e hai nove squadre dietro, devi fare solo una cosa: stare tranquillo. Torino, Lazio FiorentinaTre squadre di punta e tre partite segnate da episodi particolari. Le abbiamo riviste, abbiamo fatto errori individuali. Il mister sa come cucire e rimediare, stiamo lavorando sodo. La tifoseria stia serena: abbiamo mezzi e testa per stare in A e per toglierci soddisfazioni».

Articolo precedente
padoinPadoin: «A Cagliari sto benissimo, dobbiamo migliorare in trasferta perché abbiamo qualità»
Prossimo articolo
Rossoblù in nazionale, Isla titolare nel Cile