Cagliari, Marco Sau festeggia le 200 presenze rossoblù

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Grazie alla prestazione contro il Napoli, Marco Sau timbra il cartellino delle 200 presenze in partite ufficiali con la maglia del Cagliari

Una storia d’amore iniziata nell’ormai lontano 2005 quella tra Marco Sau e il Cagliari. Una storia d’amore che con la partita di ieri, grazie al suo ingresso in campo contro il Napoli, arriva a contare 200 presenze in maglia rossoblù per l’attaccante tonarese: Pattolino è una delle bandiere del club sardo e veste con continuità la maglia della sua regione da sette anni.

QUANDO TUTTO EBBE INIZIO – Originario di Tonara, Marco Sau inizia la sua carriera calcistica proprio nelle giovanili della squadra del suo paese. Nel 2005 però approda nei vivai del Cagliari, dove gioca per due stagioni consecutive nella Primavera. Dal 2007 all’estate 2012, Pattolino gira un po’ di team, militando al Manfredonia, Albinoleffe, Lecco, Foggia e Juve Stabia. Colleziona ben 55 gol totali in 148 presenze nel giro di cinque anni.

RITORNO AL CAGLIARI – Nell’estate 2012 torna nella sua Sardegna e nuovamente in casa rossoblù. Il 15 settembre dello stesso anno gioca la sua prima partita in Serie A, esordendo nel massimo campionato italiano e segnando anche il suo primo gol valevole per il pari della gara PalermoCagliari. Nella stagione 2012-2013 realizza 12 gol in 30 presenze. La sua carriera prosegue sempre con la maglia sarda e conta sei stagioni in Serie A (una delle quali ancora in corso) e una in Serie B (2015-2016 anno della promozione). Sempre fedele alla divisa isolana, il 25 rossoblù ha realizzato 45 reti e timbrato il cartellino delle 200 presenze. Un traguardo non festeggiato al meglio, data la sconfitta casalinga contro il Napoli, ma pur sempre importante. Una meta, tra l’altro, che arriva come un raggio di sole in un periodo non troppo semplice per Sau e che viene resa ancora più speciale grazie al suo ultimo gol realizzato contro la Roma nella quindicesima giornata di campionato, che ha mandato in visibilio tifosi e tutta la squadra.

 

Articolo precedente
Tutti i risultati del settore giovanile del Cagliari
Prossimo articolo
cagliari abbonamenti sardegna arena primaveraCagliari-Genoa, domani parte la vendita dei biglietti