Connettiti con noi

News

Cagliari, dura contestazione dei tifosi rossoblù

Pubblicato

su

Cagliari-Empoli si conclude tra i fischi dei tifosi rossoblù, profondamente delusi per il risultato e la prestazione della squadra di Mazzarri

Cagliari-Empoli è stata accolta dai tifosi rossoblù come la partita perfetta per festeggiare la prima vittoria della stagione e il primo trionfo in casa, in quella che fu la Sardegna Arena, oggi rinominata Unipol Domus.

Le cose, tuttavia, non sono andate come previsto e desiderato. Il pubblico sugli spalti, con il ritorno degli Sconvolts in Curva Nord, ha sostenuto i rossoblù dal primo momento e anche dopo l’iniziale vantaggio degli avversari, hanno continuato a cantare e a incoraggiare la squadra, così come richiesto anche dal nuovo tecnico Walter Mazzarri.

Con il passare dei minuti il Cagliari ha perso totalmente quella poca cattiveria con cui era sceso in campo, è arrivato il secondo gol, la rassegnazione ha iniziato a farsi sentire e il clima, nella città del sole, ha iniziato a farsi sempre più teso. La rabbia per una prestazione deludente si è trasformata in una vera e propria contestazione rivolta non soltanto ai giocatori ma anche al Presidente Tommaso Giulini, considerato l’artefice della crisi annosa dalla quale la compagine sembra non essersi mai rialzata completamente.