Cagliari, Domenghini: «Avremmo dovuto vincere almeno un paio di scudetti»

angelo domenghini scudetto cagliari
© foto Cagliari Calcio

Cagliari, parla l’ex campione d’Italia Domenghini: «Avremmo dovuto vincere almeno un paio di scudetti. Era impossibile batterci»

Angelo Domenghini, ex giocatore del Cagliari, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Corriere dello Sport nel giorno della celebrazione del Centenario della squadra sarda. Ecco le sue parole:

«Il Cagliari è un pezzo prezioso della mia vita. Lo scudetto? Avremmo dovuto vincerne almeno un paio. Lo dico: fossimo rimasti a giocare all’Amsicora avremmo vinto ancora. Era impossibile batterci, c’era un’atmosfera unica. Quelli sono stati i miei anni migliori, avevo una falcata impressionante e non mi fermava nessuno. A Cagliari sarei rimasto a vita, ma era già andato via Scopigno e i rapporti non erano più come prima. Il calcio di adesso? Non mi piace, troppo business».