Cagliari-Crotone 4-2, le pagelle: Joao Pedro spettacolare

© foto Foto Cagliari Calcio

Le pagelle di Cagliari-Crotone: Joao Pedro migliore in campo, Lykogiannis in gran spolvero, Simeone è una sentenza

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno 7, Zappa 6 (88′ Faragò sv), Walukiewicz 6.5, Godin 5.5, Lykogiannis 7 (82′ Klavan sv), Marin 6.5 (89′ Oliva sv), Rog 6.5, Nandez 6.5, Joao Pedro 7.5, Sottil 7 (73′ Ounas 6.5), Simeone 7 (82′ Pavoletti sv). A disposizione: Aresti, Vicario, Pisacane, Tripaldelli, Caligara, Cerri, Tramoni. Allenatore: Eusebio Di Francesco 6

CROTONE (3-5-2): Cordaz 6.5, Magallan 5.5, Golemic 5.5 , Luperto 5.5, Pedro Pereira 5.5 (76′ Crociata 6), Benali 6, Cigarini 5, Molina 6.5 (60′ Vulic 6), Reca 6 (60′ Rispoli 6), Messias 6.5, Simy 6.5 (89′ Riviere sv). A disposizione: Festa, Crespi, Cuomo, Siligardi, Marrone, Petriccione, Eduardo Henrique. Allenatore: Giovanni Stroppa 6.

CAGLIARI-CROTONE: LA CRONACA DEL MATCH

Le pagelle motivate dei rossoblù

CRAGNO 7: Incolpevole sui due gol del Crotone, salva il risultato a poco dal termine su Simy. Garanzia costante tra i pali e in uscita.

ZAPPA 6: Con Reca ha un bel da fare ma non sfigura, anche se si fa superare in occasione dello 0-1. Mette una palla al bacio per Sottil e si fa perdonare (88′ FARAGO’ sv).

WALUKIEWICZ 6.5: Il polacco dà continuità al suo periodo di forma. Ordinato, pulito e affidabile, rispetto allo scorso anno sembra abbia fatto un passo in avanti in termini di attenzione.

GODIN 5.5: Prestazione insufficiente per El Caudillo, colpevole in occasione dello 0-1: lascia troppo spazio a Messias e, nel tentativo di rimediare, cicca l’anticipo. Commette altre sbavature non da lui.

LYKOGIANNIS 7: Prestazione superlativa del greco, forse mai così in palla con la maglia rossoblù. La splendida punizione è solo la ciliegina sulla torta: accorto per 90 minuti in difesa e prezioso in fase di spinta. (82′ KLAVAN sv)

MARIN 6.5: Continua il percorso di crescita del regista rumeno, oggi più nel vivo del gioco. Ancora un po’ timido nel proporsi in fase di impostazione, colma le lacune con il suo piede radiocomandato. (89′ OLIVA sv)

ROG 6.5: Il croato, questo pomeriggio, è stato straripante. Solita partenza a diesel, quando ingrana non ce n’è per nessuno. Box to box preziosissimo, è onnipresente. Sarebbe da 7, ma rischia di rovinare la prestazione con un retropassaggio rischioso per Cragno.

NANDEZ 6.5: Non è il Nandez di domenica scorsa ma gioca comunque una buona gara. Solita combo garra-qualità, stupisce quanto sia determinante in fase difensiva pur giocando in un ruolo più avanzato rispetto al solito.

JOAO PEDRO 7.5: Man of the match della giornata, senza se e senza ma. Mette in mostra la sua classe cristallina in occasione dell’assist per Simeone, con la palla tra i piedi è sempre un pericolo per gli avversari. Sul finale chiude la gara avventandosi su una respinta di Cordaz.

SOTTIL 7: Spende tantissimo in fase difensiva, in fase offensiva gioca un primo tempo un po’ sottotono salvo poi incornare in porta allo scadere della frazione. Torna in campo galvanizzato e gioca una mezz’ora importante. (73′ OUNAS 6.5: entra col piglio giusto e fa vedere il suo talento con un paio di incursioni importanti)

SIMEONE 7: Il Cholito è in stato di grazia, e continua a segnare senza sosta. Preziosissimo in materia di abnegazione, davanti al portiere è ormai una sentenza. (82′ PAVOLETTI sv)

DI FRANCESCO 6: Prosegue sul solco tracciato con il 4-2-3-1 e il risultato gli dà ancora ragione. Però il Cagliari continua a subire oltremodo: urge un ulteriore sforzo per migliorare in fase difensiva.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!