Cagliari, approvata la variante urbanistica: passo avanti verso il nuovo stadio

© foto www.imagephotoagency.it

OK ALLA VARIANTE – Arriva il sì del Consiglio Comunale di Cagliari, che in serata ha approvato la variante al Piano Urbanistico Comunale relativa alla zona dello stadio Sant’Elia. Il documento ha passato il vaglio dell’aula consiliare con 31 voti a favore, nessun contrario e nessun astenuto. Delibera presa all’unanimità dunque, dopo che la discussione in sede consiliare ha visto i membri dell’opposizione esprimere alcune perplessità legate principalmente alla creazione di nuove attività commerciali all’interno dello stadio, attività che dal punto di vista del club sono quanto necessario per arrivare all’equilibrio economico-finanziario del progetto.

LO SCENARIO – La delibera odierna segna una nuova svolta positiva nell’iter che dovrebbe portare al nuovo stadio. Era infatti necessaria la variante al PUC per permettere, fra le altre cose, le attività commerciali all’interno del futuro impianto e la realizzazione dello stadio provvisorio da utilizzare nelle more della costruzione del nuovo. Ora il Cagliari Calcio potrà affidare a uno studio di progettazione la realizzazione del progetto definitivo del nuovo stadio, che andrà poi depositato e sottoposto al vaglio delle amministrazioni competenti come prevede l’iter della cosiddetta legge sugli stadi. Da questo momento inizia un periodo di 60 giorni entro il quale si potranno proporre osservazioni, quindi la pala passerà alla Regione.

Articolo precedente
Variante urbanistica per il nuovo stadio, l’assessore Ghirra: «Progetto di importanza strategica»
Prossimo articolo
calciatori paniniFootball Avenue, è del Cagliari la maglia più bella della stagione 16/17