Bruno Alves si presenta ai Rangers: «Convinto dal progetto»

bruno alves mondiale 2018
© foto www.imagephotoagency.it

Terminata dopo un anno l’esperienza al Cagliari, Bruno Alves si è già presentato ai tifosi dei Rangers di Glasgow. Le parole del difensore portoghese

Dopo l’ufficialità dell’addio al Cagliari, arrivata stamani, Bruno Alves ha già fatto conoscenza con la piazza che lo vedrà protagonista nella prossima stagione. Il nazionale portoghese, in Scozia da ieri per le trattative con il club, ha sciolto le riserve e sposato il progetto dei Rangers di Glasgow firmando un contratto biennale. A volerlo ad Ibrox è stato soprattutto il tecnico degli scozzesi Pedro Caixinha, lusitano così come il difensore ex rossoblù. E’ stato lui a convincere Bruno Alves, che nella conferenza di presentazione ha spiegato: «Conosco lui, il lavoro che ha fatto in Portogallo e diversi giocatori che lo hanno avuto come allenatore. A convincermi è stato il progetto, quello che il tecnico ha in mente per il futuro. E’ stato importante nella mia decisione di unirmi alla squadra e credo che possa essere vincente. E’ il tipo di persona che può dare tanto a una squadra e fare la differenza, credo che Caixinha abbia la giusta mentalità per riportare il club al successo». Decisivo anche il consiglio di Pedro Mendes, agente del difensore ed egli stesso ex dei Rangers: «Mi ha detto belle cose del club, della città e dei tifosi: è uno dei fattori che mi hanno convinto, così come il modo di vivere il calcio che ha la gente qui».

Articolo precedente
Calciomercato Cagliari, da Balzano a Cop: i giocatori di rientro dal prestito
Prossimo articolo
bruno alves cagliariBruno Alves ai saluti: «Grazie Cagliari, grazie Sardegna»