Barella: «Gli episodi ci stanno girando contro, dobbiamo uscirne tutti insieme»

barella cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Cagliari porta ai rossoblù un’altra delusione e una classifica che si fa più preoccupante. A fine gara parla Nicolò Barella

La crisi del Cagliari è ancora in atto. Di certo non era San Siro la cornice in cui aspettarsi sussulti in positivo, ma la sconfitta rimediata ad opera del Milan ha certificato il permanere di alcune criticità già note. Ancora una volta un gol a freddo, stavolta con il plus di sfortuna dell’autorete, e la squadra di Maran ha accusato il colpo con eccessivo abbattimento di morale e rabbia. I timidi segnali dati in area avversaria nel corso della partita non bilanciano i troppi errori commessi anche individualmente dai rossoblù. A fine gara è Nicolò Barella a parlare ai microfoni di Sky Sport, queste le sue sensazioni: «C’è rabbia, è normale. Prendere un gol così dopo pochi minuti ti taglia le gambe, anche se eravamo entrati in campo con l’atteggiamento giusto. Certi episodi ci stanno girando contro, noi dobbiamo sempre dare il massimo per i tifosi e per noi stessi. L’anno scorso abbiamo vissuto una situazione difficile, meglio superare la crisi ora che ritrovarcisi all’ultimo momento. Ci sono tanti fattori che messi insieme diventano un problema, dobbiamo uscirne tutti insieme. L’incontro con i pastori? Ci ha toccato, volevamo fare bene anche per loro. Si tratta di un argomento importante, sono sardo e sento la solidarietà verso di loro».