Maran: «Gli episodi negativi non ci devono condizionare»

maran cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Il commento di Rolando Maran dopo la sconfitta del suo Cagliari per 3-0 a San Siro contro il Milan. Un’altra serata negativa per i rossoblù

Il Cagliari perde ancora. A San Siro è notte fonda per i rossoblù, sconfitti 3-0 dal Milan. Al termine della partita, Rolando Maran ha commentato la prestazione dei suoi ai microfoni di Sky Sport.

LE DICHIARAZIONI«Quando vieni a Milano contro il Milan devi sempre fare la prestazione. La prima parte della partita è stata condizionata dall’autogol. Gli episodi ci stanno condizionando negativamente e questo non deve accadere. Poi ci riprendiamo e facciamo cose positive. Dobbiamo concentrarci sugli aspetti positivi. In questi momento facciamo fatica a farlo. Da domani prepariamo alla partita di sabato contro il Parma che diventa davvero importante. Come si cambia la rotta? Cercando la vittoria con più forza, cercando di valorizzare certi aspetti anche se i risultati negativi fanno pensare che sia tutto nero. Questa è una squadra che ha attraversato difficoltà e che si sta ritrovando, ma deve mettere in campo la continuità. Tra infortuni e situazioni particolari abbiamo pagato tanto. Non dobbiamo analizzare fortuna e sfortuna, ma gli episodi anche oggi ci hanno penalizzato. Dobbiamo essere più forti per cercare di svoltare già da sabato prossimo. Nell’arco di un periodo tutti commettono degli errori e le scelte non si fanno solo in base a questi altrimenti ogni volta dovremmo rivoluzionare tutto. Oggi ho chiesto alla squadra di spingere sugli esterni e ci siamo riusciti, arrivando tanto al cross. Non è uno o l’altro giocatore, sono tutti chiamati a vendere più cara la pelle».