Atalanta-Cagliari 5-2, troppa Atalanta per un Cagliari fragile

© foto CagliariNews24.com

Atalanta-Cagliari 5-2, cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino, pagelle e sintesi

Il Cagliari esce dal Gewiss Stadium con le ossa rotte per la furia offensiva dell’Atalanta che mette a segno 5 reti. Tantissime occasioni per i padroni di casa che hanno costretto l’estremo difensore rossoblù a numerosi interventi per limitare i danni. Non bastano i gol di Godin nel primo tempo e Joao Pedro nel secondo. I rossoblù comunque non sono mai usciti dalla partita con la testa e hanno fatto intravedere qualche spunto di gioco interessante.


Atalanta-Cagliari, il tabellino

ATALANTA-CAGLIARI 5-2

Marcatori: 7′ Muriel (A), 24′ Godin (C), 28′ Gomez (A), 34′ Pasalic (A), 42′ Zapata (A), 52′ Joao Pedro (C), 80′ Lammers (A)

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Romero, Palomino (84′ Sutalo), Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens (74′ Mojica); Gomez (64′ Malinovskyi); Muriel (74′ Freuler), Zapata (64′ Lammers).A disposizione:.Carnesecchi, Rossi, Mojica, De Paoli, Ruggeri, Diallo Allenatore: Gian Piero Gasperini

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa (84′ Faragò), Walukiewicz, Godin (84′ Klavan), Lykogiannis; Nandez, Marin (65′ Tramoni), Rog; Sottil (77′ Caligara), Simeone, Joao Pedro (84′ Pavoletti). A disposizione: Aresti, Vicario, Tripaldelli, Pinna, Pisacane, Oliva, Carboni. Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Arbitro: Fabrizio Pasqua di Tivoli

Ammoniti: 

Espulsi:


Atalanta-Cagliari 5-2, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Cagliari ha provato a reagire e risollevare la partita, trovando il gol con Joao Pedro e sviluppando alcune azioni di gioco che hanno messo in difficoltà l’Atalanta. I padroni di casa hanno comunque scatenato la loro furia offensiva costringendo Cragno ad alcune parate difficili e mettendo a segno il quinto gol con il nuovo entrato Lammers.

90’+3 – Triplice fischio di Pasqua. Finisce 5-2 per i padroni di casa.

90′ – Concessi 3 minuti di recupero.

87′ – Cragno vola sul tiro di Malinovskyi ed evita il 6-2.

84′ – Fuori Palomino che lascia il posto a Sutalo.

84′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Dentro Pavoletti, Klavan e Faragò per Joao Pedro, Godin e Zappa.

80′ GOL ATALANTALammers disorienta con una serie di finte Lykogiannis e calcia in porta superando Cragno. 

79′ – Joao Pedro recupera un pallone al limite dell’area che finisce sui piedi di Nandez. Il tiro dell’uruguaiano però è facile da bloccare per Sportiello. 

77′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Sottil esce per fare spazio a Caligara.

75′ – Malinovskyi calcia forte dalla distanza. Cragno para in due tempi. 

74′ DOPPIO CAMBIO ATALANTA – Dentro Freuler e Mojica che rilevano Muriel e Gosens.

70′ – Risponde l’Atalanta con Muriel. Conclusione totalmente sbagliata.

69′ – Ancora Cagliari pericoloso in ripartenza. Ci prova il nuovo entrato Tramoni dalla distanza. Palla al lato di poco.

67′ OCCASIONE CAGLIARI – Contropiede dei rossoblu con Joao Pedro che trova bene Zappa sulla destra. Parte il cross con Simeone anticipato prima che possa concludere in porta.

65′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Marin esce per Tramoni. Esordio per il francese.

64′ DOPPIO CAMBIO ATALANTA – Escono Zapata e Gomez per fare spazio a Lammers e Malinovskyi.

63′ OCCASIONE ATALANTA – Cragno tiene in piedi il Cagliari con una grande parata su Zapata.

55′ – Il Cagliari ci crede. Ottimo recupero di Rog che poi punta il centro dell’area e viene atterrato. Punizione interessante per i rossoblù. 

54′ OCCASIONE CAGLIARI – Ottima ripartenza in contropiede dei sardi che con Sottil si portano in area. L’esterno scarica su Simeone che calcia alto sopra la porta. 

52′ GOL CAGLIARIJoao Pedro buca Sportiello. Il brasiliano raccoglie un cross dalla sinistra di Lykogiannis e di prima calcia in porta.

51′ – OCCASIONE ATALANTA – Grande parata di Cragno.

50′ OCCASIONE ATALANTA – Zapata scarta Walukiewicze tira in porta ma trova l’opposizione di Cragno. Sulla ribattuta Muriel spara alto.

49′ – Ci prova il Cagliari su una ripartenza, la palla arriva a Simeone che controlla e tira. Conclusione da dimenticare.

13:32 – Tutto pronto per il secondo tempo. Simeone sul dischetto.

SINTESI PRIMO TEMPO – L’Atalanta in stato di grazia ha travolto il Cagliari che comunque ha provato a dire la sua dalle parti di Sportiello.  Soliti problemi in difesa sulla fascia destra dei rossoblù, che stanno soffrendo anche la fantasia del Papu Gomez. Bergamaschi a segno con Muriel, Gomez, Pasalic e Zapata. Per il Cagliari ha segnato Godin con un gran colpo di testa su calcio d’angolo, mentre gli attaccanti dei sardi sono stati finora poco incisivi negli equilibri della partita.

45′ – Pasqua non assegna recupero e fischia la fine del primo tempo.

42′ GOL ATALANTAHa segnato Zapata. Palla in verticale raccolta dall’attaccante sulla fascia destra che controlla, si accentra e calcia forte in porta. Cragno si allunga ma non ci arriva.

36′ GOL ATALANTAPasalic buca Cragno al culmine di un’azione in velocità dei nerazzurri. Assist rasoterra di Gosens per Pasalic che lasciato solo deve solo appoggiare in porta.

34′ – Insiste l’Atalanta con Zapata che fa partire un cross in area per la testa di Hateboer che però non trova la porta.

28′ GOL ATALANTAAzione manovrata partita da Gomez. Zapata scarica al limite dell’area del Cagliari proprio sul Papu che controlla e fa partire un tiro a giro imprendibile per Cragno.

24′ GOL CAGLIARIHa segnato Diego Godin. Nel giorno del suo esordio in rossoblù l’uruguaiano incorna il cross partito dal calcio d’angolo e la mette alle spalle di Sportiello.

23′ OCCASIONE CAGLIARI – Ci prova Sottil che calcia in porta e trova l’angolo.

21′ OCCASIONE ATALANTA – Traversa di De Roon.

19′ OCCASIONE ATALANTA – Cross di Pasalic per Muriel che di testa conclude alto sopra la traversa.

14′ – Ancora pericolosa l’Atalanta con Zapata che raccoglie un lancio lungo, controlla e tira. Palla respinta dai difensori cagliaritani.

11′ OCCASIONE CAGLIARI – Sottil entra in area ma perde lo scontro con Palomino che mette in angolo.

10′ – Punizione Atalanta. Muriel calcia in porta da posizione defilata ma la palla si spegne sul fondo.

7′ GOL ATALANTAIl Var convalida il gol di Luis Muriel. Il colombiano era tenuto in gioco da Zappa.

7′ – Gol dell’Atalanta annullato per fuorigioco. Muriel solo davanti a Cragno mette la palla in porta, ma l’attaccante è partito in posizione di off Side.

5′ – Sostanziale equilibrio dopo i primi minuti di gioco con le squadre che si studiano a vicenda. 

1′ – Fischia Pasqua. Inizia ora Atalanta-Cagliari.

12:27 – La terna arbitrale ha effettuato l’ingresso sul terreno di gioco seguita dalle squadre. Clima piacevole e soleggiato a Bergamo.


Atalanta-Cagliari, formazioni ufficiali

Manca poco al calcio d’inizio di Atalanta-Cagliari al Gewiss Stadium di Bergamo. Sono state rese note le scelte degli allenatori. Di seguito le formazioni ufficiali:

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Romero, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro. Allenatore: Eusebio Di Francesco


Pre-partita e probabili formazioni

Per i bergamaschi dovrebbero scendere in campo i “soliti temibili 11” con Gasperini che si affiderà allo zoccolo duro che l’anno passato ha regalato diverse gioie. L’unico volto nuovo in casa nerazzurra potrebbe essere l’ex juventino Romero che probabilmente partirà dal primo minuto

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez, Malinovskyi; Zapata

Eusebio Di Francesco è alla ricerca della quadra giusta, ma è pronto a inserire importanti novità nell’11 titolare. Il tecnico rossoblù cambierà 2/4 della difesa con l’inserimento dal primo minuto di Diego Godin e Gabriele Zappa. Lo schieramento dei sardi in campo è un’incognita. Di Francesco non si è sbilanciato in conferenza stampa, ma a sorpresa il Cagliari potrebbe disporsi in campo con un 4-3-1-2.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Zappa, Godin, Walukiewicz, Lykogiannis; Nández, Marin, Rog; Joao Pedro, Simeone, Sottil


Atalanta-Cagliari, la vigilia dei due tecnici 

GASPERINI – La conferenza stampa dell’allenatore dei bergamaschi è stata annullata a causa della scoperta di un positivo al Covid-19 all’interno del gruppo squadra.

DI FRANCESCO – «Anche se loro negano, l’Atalanta è sicuramente una candidata allo scudetto. Ha dimostrato grandissima potenzialità e una grande crescita. La società ha messo l’allenatore nelle condizioni di avere giocare adatti alle sue idee di gioco. Poi c’è sicuramente la mano dell’allenatore, che è bravissimo sia con i giovani che con i meno giovaniStiamo parlando del miglior attacco del campionato dell’anno scorso. Vogliono essere sempre aggressivi e rischiano l’uno contro uno anche se poi prendono tanti goal. Noi non dobbiamo abbassarci troppo. Per riuscire a farlo tutti devono difendere e dare una mano. La fase difensiva la fa tutta la squadra insieme, non solo i 4 in difesa».


I precedenti del match

Domenica alle 12:30 andrà in scena la sfida tra Atalanta e Cagliari, trentesimo incontro in campionato tra le due squadre in terra lombarda. Bergamo, storicamente, è piazza avversa ai colori rossoblù: i sardi hanno infatti raccolto appena 6 vittorie contro le 21 dei padroni di casa. Negli ultimi anni, però, il trend si è invertito e sorride al Casteddu. La vittoria dei sardi torna nel dicembre 2017, dopo 25 anni d’astinenza: Pavoletti e Padoin trascinano la squadra di Lopez, con il gol del Papu Gomez nel finale a limitare il passivo. Vittoria anche nel 2018/19, grazie a una punizione di Barella sporcata da un tocco di Pasalic. Il tris si è completato l’anno scorso, con uno 0-2 esaltante del Cagliari di Maran formato Champions League: Pasalic dà di nuovo una mano – letteralmente, questa volta – ai rossoblù correggendo in rete una punizione di Lykogiannis, poi Oliva chiude la contesa su assist di Simeone.

Giocate: 29 | Vittorie: 6 | Pareggi: 6 | Sconfitte: 17
Gol Fatti: 26 | Gol Subiti: 45

L’arbitro del match

La gara in programma domenica 4 ottobre ore 12:30 allo stadio Gewiss Stadium di Bergamo fra Atalanta e Cagliari sarà diretto dal signor Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Baccini e Scarpa, mentre quarto ufficiale sarà Ghersini. In qualità di addetti al VAR sono stati designati Orsato e Galetto.


Atalanta-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match tra Atalanta e Cagliari rientra tra gli incontri di giornata che verranno trasmessi da DAZN: clicca qui per abbonarti a DAZN. La gara del Gewiss Stadium sarà trasmessa alle 12:30 in diretta tv sul canale DAZN1. Sarà disponibile anche su Sky canale 209. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma DAZN, disponibile per pc, smartphone e tablet.