Alla scoperta dei Primavera: Bruno Conti

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Impariamo a conoscere i piccoli talenti della Primavera del Cagliari. Alla scoperta del centrocampista classe 2002 Bruno Conti

L’hanno chiamato “il predestinato” e da lui ci si aspetta una carriera importante come quella delle sue generazioni precedenti. Porta un nome importante e non ha certamente intenzione di deludere le aspettative della sua famiglia e dei tifosi. Il suo nome? Bruno Conti Jr.

LA SCHEDA – Nato ad Anzio il 13 giugno 2002, viene da una famiglia che il calcio l’ha masticato per diverse dinastie. Prima il nonno Bruno, poi il papà Daniele, ora lui. Il pallone scorre nelle vene dei ragazzi di casa Conti. Cresciuto nel vivaio del Cagliari Calcio, il rossoblù ha ottenuto già risultati importanti: all’età di 15 anni, il 20 aprile 2018, indossa ed esordisce con la maglia azzurra della Nazionale Under 16, giocando tre gare. Da quest’anno è entrato a far parte della Primavera, facendo il suo primo ingresso in campo con questa squadra (da titolare) nel secondo match di campionato contro Empoli. Match che difficilmente scorderà dato che proprio alla sua prima da titolare trova anche il gol: dai 25 metri calcia forte con il sinistro mandando la palla in rete. Una marcatura da manuale, da vero campione. Ha timbrato il cartellino per sei volte in questa stagione, due delle quali da titolare ed ha messo la firma in due reti.

LE CARATTERISTICHE – Mancino come il nonno, centrocampista come il papà. Bruno Conti è uno dei tanti gioiellini che può vantare questa Primavera. Ricopre il ruolo di trequartista. Grintoso, con tanta personalità e voglia di mostrare a tutti il proprio potenziale, è una vera risorsa per il Club del presidente Giulini. È una minaccia per tutti gli avversari nei calci piazzati, forte nei contrasti e dotato di un dinamismo eccellente.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!