Connettiti con noi

News

Agostini:«Non ho mai avuto dubbi sui ragazzi. Sempre più consapevolezza»

Pubblicato

su

Le parole di Mister Alessandro Agostini al termine della gara di Primavera 1 tra Cagliari-Sampdoria finita in pareggio

Amarezza nelle parole di Mister Alessandro Agostini che, dai suoi ragazzi, padroni del campo fino al 90′ si sarebbe aspettato un po’ già di lucidità e di attenzione. L’allenatore dei rossoblù, tuttavia, cerca di mettere da parte quel pareggio che, con un tocco di razionalità e concentrazione si sarebbe potuto trasformare in tre punti fondamentali e pensa piuttosto al lavoro e ai miglioramenti che ha in mente per la sua squadra. Ecco le sue parole.

A CALDO – «Quando pareggi una partita in questo modo è normale che, soprattutto a caldo, ci siano rabbia e rimpianto per due punti in più che avremmo meritato e avrebbero dato ulteriore brillantezza non solo alla classifica ma al lavoro quotidiano di questo gruppo e del mio staff. Io però devo e voglio analizzare le cose nel complesso, e allora bisogna sottolineare una prestazione ancora una volta solida, sempre più matura, che al di là della mancata vittoria conferma quanto di buono si vede costantemente da quando siamo ripartiti».

CONSAPEVOLEZZA – «Abbiamo cercato di fare la partita sin dal principio, siamo riusciti a tenere testa da un avversario molto forte sotto tutti i punti di vista, del resto la classifica parla chiaro. Ai punti avremmo meritato di vincerla e di segnare molto prima dell’ultimo quarto d’ora. Il nostro percorso di crescita passa, come dico sempre, dalla cura del particolare, dall’attenzione nei momenti chiave, davanti alla porta come nella nostra area di rigore. Torniamo al lavoro con rinnovata consapevolezza, non c’è tempo per guardare indietro perché si va subito in campo e dobbiamo farci trovare pronti. Questi ragazzi stanno dimostrando che valgono tanto, e non ho mai avuto dubbi su questo anche nei momenti più complicati».