Agostini: «C’è un rapporto speciale con i ragazzi»

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Domani la Primavera del Cagliari scenderà in campo per disputare il big match con l’Atalanta. Il vice allenatore Agostini ha espresso le sue impressioni riguardo la gara

Sabato si avvicina e la tensione inizia a salire. La Primavera di Max Canzi scenderà in campo domani ad Asseminello (ore 11) per disputare il big match più atteso, CagliariAtalanta. Una sfida sicuramente complicata quella con i campioni d’Italia in carica, con i rossoblù pronti a combattere per mantenere l’attuale primo posto in classifica. Alla vigilia di questa gara, l’ex terzino sinistro del Cagliari ed ora vice allenatore della Primavera Alessandro Agostini, ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport: «Noi e l’Atalanta abbiamo filosofie diverse, loro investono molto ma hanno ottenuto risultati nel tempo, noi vogliamo valorizzare il territorio. Mi aspetto una battaglia. Per gente come me, Daniele Conti, ma anche Andrea Cossu e tutti coloro che lavorano nel Settore Giovanile vedere il Cagliari primo e sventolare i quattro mori dopo una vittoria in trasferta è una sensazione incredibile, un’emozione vera». Chiaramente non è mancata anche una domanda sull’inizio di stagione spettacolare fatto dai suoi ragazzi: «Non sono stupito da questo avvio di stagione, è il frutto del lavoro dell’anno scorso e in parte è anche la voglia di vendicare il playoff perso all’ultimo lo scorso campionato. Penso sia la nostra forza. Tra noi allenatori e i ragazzi si sia creato un rapporto speciale, siamo una famiglia».

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!