Il 2016 del Cagliari mese per mese: agosto

rinnovo
© foto www.cagliarinews24.com

Come ogni anno ripercorriamo i 12 mesi del Cagliari. Dal mercato al campo: ecco l’agosto a tinte rossoblù

Agosto ricco di appuntamenti per il Cagliari di Massimo Rastelli. Nel primo fine settimana del mese i rossoblù volano alle Canarie per partecipare al Torneo Maspalomas. A poche ore dall’esordio nella manifestazione, il ds Capozucca riesce a strappare il sì di Marco Borriello, che firma un contratto annuale con opzione per la seconda stagione.

L'arrivo di Borriello all'aeroporto di Elmas
L’arrivo di Borriello all’aeroporto di Elmas

MASPALOMAS E AMBURGO – Sabato 6 agosto Barella e Arras confezionano il successo tutto sardo sul Maritimo, 24 ore più tardi il Cagliari cede poi ai padroni di casa del Las Palmas, che si aggiudicano così la 31esima edizione del torneo. Al rientro in Sardegna Rastelli accoglie a braccia aperte Mauricio Isla. Arrivato in rossoblù dopo una lunga trattativa con la Juventus, el Huaso è l’acquisto più oneroso della sessione estiva. Terzino destro, ma all’occorrenza anche mezzala, il 28enne cileno cerca riscatto dopo qualche stagione altalenante. Pronti via e Rastelli gli regala subito l’esordio nel test casalingo con l’Amburgo. Primi minuti in campo anche per Borriello, protagonista di un’ottima prova.

Anche Isla sbarca in Sardegna
Anche Isla sbarca in Sardegna

PALLA AL CAMPO – A Ferragosto i sardi superano la Spal dell’ex Cerri nel terzo turno di Coppa Italia. Al Sant’Elia è 5-1 per i rossoblù: in gol Borriello, autore di un poker, e Sau. Tutto pronto dunque per la prima di campionato col Genoa. Il Ferraris però non sorride ai ragazzi di Rastelli. La rete di Borriello in avvio è solo un fuoco di paglia, presto spento dagli acuti liguri di Ntcham, Laxalt e Rigoni. Il Cagliari si proietta così alla sfida di fine mese con la Roma. Troppo facile per i giallorossi, che passano con Perotti e Strootman. Quando tutto sembra perso Borriello accorcia le distanze, riaccendendo così le speranze isolane. Al fotofinish arriva anche il 2-2 di Sau. Pattolino e Borriello, sono loro i protagonisti dell’avvio di stagione del Cagliari.

TACHTSIDIS AL GONG – La rosa a disposizione di Rastelli è ormai definita, manca giusto qualche tassello. Salutano Deiola, in prestito allo Spezia, e Krajnc, volato alla Sampdoria. Arriva la firma di Bittante, terzino prelevato a titolo temporaneo dall’Empoli. A un passo anche l’affare Mati Fernandez, soffiato però dal Milan. Capozucca si fionda così su Panagiotis Tachtsidis, in uscita dal Torino. Quella col centrocampista greco è una trattativa lampo, andata in porto a pochi minuti dalla chiusura del mercato.

Tachtsidis ha scelto la maglia numero 77
Tachtsidis ha scelto la maglia numero 77
Articolo precedente
pisacaneCalciatore dell’anno, per il Guardian è Pisacane
Prossimo articolo
Parma e Venezia ci provano per Munari