Catania, Bergessio: «Cagliari ultimo treno per l’Europa»

© foto www.imagephotoagency.it

Intervenuto oggi in conferenza stampa, Gonzalo Bergessio, attaccante del Catania, che ha sostituito all’ultimo minuto Francesco Lodi, infortunato e probabilmente assente contro il Cagliari, ha commentato l’importanza della gara contro i sardi per quanto riguarda il cammino in campionato degli etnei: «Dobbiamo giocare queste ultime gare da qui alla fine al massimo delle nostre forze, pensando una partita alla volta. Ora arriva la sfida di domenica contro il Cagliari, rappresenta il nostro ultimo treno per il sogno europeo. Le sconfitte contro Inter e Lazio pesano molto in classifica, ma dobbiamo tirare fuori il nostro meglio per lo sprint finale. Contro il Cagliari contiamo sulla spinta del nostro pubblico, giocheremo in casa, ma affrontiamo una squadra in salute e dobbiamo focalizzarci unicamente sulla prestazione. Loro senza Cossu? Non ci dobbiamo pensare, dobbiamo pensare a giocare e non a come scenderanno in campo gli avversari».

Bergessio ha poi sottolineato l’importanza dell’arrivo e del rinnovo di Rolando Maran in panchina: «Col mister abbiamo avuto la possibilità di lavorare bene, con tranquillità, quella che ci infonde lui. Siamo contenti del rinnovo del mister, è un segnale da parte del club, che vuole dare una continuità al progetto tecnico. Noi comunque non dobbiamo pensare alle questioni che riguardano la società: i giocatori devono pensare al campo e dobbiamo continuare a lavorare come sempre».

Infine, una battuta anche sui gol segnati in campionato, che il centravanti argentino spera di poter incrementare da qui a fine stagione: «Spero di poter incrementare ancora il mio numero di gol in campionato in questo finale, ma voglio soprattutto che siano gol che possano aiutare la squadra in classifica. Alla fine conta vincere».

CONDIVIDI
Articolo precedente
Catania, Lodi ko: sospetto risentimento muscolare
Prossimo articolo
Quartu, Di Cesare: «Il Comune è stato collaborativo»