Zenga: «Nainggolan fa la differenza, se l’Inter ce lo lasciasse…»

Zenga cagliari
© foto 04-03-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Presentazione Zenga. Foto Gianluca Zuddas per CagliariNews24.com. Nella foto: Zenga

Intervenuto nel corso della trasmissione “Qui studio a voi stadio” su TeleLombardia, Walter Zenga non ha nascosto di stravedere per Radja Nainggolan. L’ex portiere dell’Inter, oggi alla guida del Cagliari, attende con ansia il via libera per tornare sui campi. Intanto si tiene stretto il Ninja, la cui posizione è in bilico tra l’isola e Milano. «Io non entro nel merito di quello che fa l’Inter, perché devo pensare a quello che fa il Cagliari. Posso dire che ho trovato un ragazzo disponibilissimo a qualsiasi situazione, ma non avevo dubbi. Nainggolan secondo me è un giocatore di grande spessore. Onestamente quando sentivo che c’era una possibilità di prendere Arturo Vidal, la mia prima idea è sempre stata quella di pensare: “Ma se c’hai Nainggolan perché devi prendere Vidal?”. Però questo è un mio personalissimo pensiero», ha spiegato Zenga.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

ZENGA – L’Uomo Ragno tesse le lodi del belga e prova a tenere aperto lo spiraglio per la sua permanenza nella prossima stagione: «Sono contento di avere Nainggolan con me. Perché per me è un giocatore che fa la differenza. Me lo terrei ben stretto, e ci mancherebbe altro. Cioè, se l’Inter l’anno prossimo volesse lasciarcelo ancora un anno sarei la persona più felice del mondo. Possibilità? Non lo so. La mia idea è fare l’allenatore, esprimere esigenze o pareri. Poi nelle varie situazioni non ci posso entrare. Non mi metto a fare né il manager né il dirigente né il presidente. Assolutamente».