UEFA, indennità ai club: c’è anche il Cagliari

ceferin uefa
© foto www.imagephotoagency.it

La UEFA ha anticipato le indennità ai club che hanno fornito tesserati alle Nazionali nell’ultimo biennio: tra i beneficiari anche il Cagliari

La UEFA ha comunicato di aver proceduto ai pagamenti anticipati delle indennità ai club delle federazioni associate per il contributo alle competizioni delle squadre nazionali. Si tratta di una cifra di 70 milioni, distribuita a 676 società, per la partecipazione dei tesserati a qualificazioni per l’europeo e Nations League: gli importi varieranno da 3.200  a 630.000 €. Previsti altri 130 milioni per i giocatori dei club che parteciperanno ad EURO 2020, ma il pagamento avverrà dopo la disputa del torneo.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!

IL CAGLIARI – Introiti non certo milionari per i club, che in un periodo come questo però accettano di buon grado ogni entrata, seppur minima. Il periodo di riferimento per il pagamento è il biennio 2018-20, quindi anche il Cagliari Calcio otterrà parte delle indennità anticipate: negli ultimi due anni il club isolano ha visto partire per gli impegni con le rispettive nazionali UEFA Cragno, Barella, Pavoletti, Ionita, Lykogiannis, Bradaric, Rog, Klavan e Despodov.