Connettiti con noi

News

UEFA, nasce la Convenzione sul futuro del calcio europeo: i dettagli

Pubblicato

su

La UEFA annuncia la nascita della Convenzio sul futuro del calcio europeo: ecco il comunicato ufficiale e le parole di Ceferin

La UEFA comunica la nascita della Convenzione sul futuro del calcio europeo. I dettagli.

«La UEFA ha annunciato oggi l’avvio di un processo di consultazione fondamentale per unire le parti interessate del calcio europeo e rafforzare il futuro del calcio a beneficio di tutti. Nei prossimi mesi, la Convenzione sul futuro del calcio europeo (“la Convenzione”) riunirà rappresentanti di federazioni calcistiche nazionali, leghe, club, giocatori, allenatori, tifosi e agenti per discutere le politiche a lungo termine e le riforme della governance. La UEFA intende porre le basi per una ripresa e un futuro sostenibili e inclusivi del calcio europeo insieme ai suoi principali stakeholder

In concreto, la Convenzione mirerà a garantire il progresso su quattro basi per una maggiore stabilità e rafforzare la forza del calcio europeo in futuro:

1. Garantire la sostenibilità e la responsabilità finanziaria all’interno del calcio europeo;

2. Rafforzare la competitività, la distribuzione della solidarietà e lo sviluppo dei giocatori;

3. Stabilire misure di buon governo più coerenti a livello nazionale e internazionale; e

4. Far progredire lo sviluppo del calcio femminile e innalzarne lo status a tutti i livelli.

Sulla base della partnership di lunga data della UEFA con l’Unione Europea e il Consiglio d’Europa, queste organizzazioni saranno invitate a nominare osservatori per la Convenzione. La partecipazione della FIFA e di altre confederazioni regionali sarà accolta in modo simile».

CEFERIN«Come ho sottolineato al recente Congresso UEFA, le crisi renderanno il calcio europeo più forte. Ci mostrano cosa possiamo ottenere quando agiamo insieme e cosa rischiamo di perdere se non ci preoccupiamo l’uno dell’altro e del bene più grande. Con questo processo della Convenzione parleremo gli uni con gli altri, ci ascolteremo e troveremo e metteremo in atto soluzioni insieme. Ora più che mai le persone in tutta Europa si aspettano azione e solidarietà nell’interesse di tutto il calcio in tutta Europa, e questo è ciò su cui ci concentreremo».