Tuia: «Il gol? Ho tolto un peso dalle spalle»

© foto 06-01-2021 Calcio Serie A 2020/2021, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Benevento. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: esultanza 1-2 Benevento

Ecco le dichiarazioni rilasciate a OttoChannel di Tuia, difensore del Benevento e autore della seconda rete alla Sardegna Arena

Veniva da una settimana difficile dopo la prestazione non perfetta contro il Milan, ma oggi ha decisamente avuto modo di riscattarsi. Alessandro Tuia, difensore del Benevento e autore della seconda rete degli Stregoni alla Sardegna Arena ha parlato ai microfoni di OttoChannel dopo la vittoria ottenuta contro il Cagliari di Eusebio Di Francesco della sua soddisfazione: ecco le sue dichiarazioni.

APPROCCIO DIFFICILE – Il Benevento ha avuto un inizio di gara difficile, ma poi ha reagito alla grande trovando due reti: «Non siamo entrati in campo al meglio, ma siamo stati bravi a reagire. Ci aspettavamo una squadra battagliera per la loro mancanza di vittorie, ma dopo il 2-1 siamo stati bravi a respingere tutti gli attacchi».

GOL DEL RISCATTO – Dopo una cattiva prestazione contro il Milan, Tuia si è riscattato alla grande con il gol vittoria: «Non vedevo l’ora di scendere in campo per mettere da parte la brutta gara. Giocare ogni tre giorni, in questo senso, è molto positivo. Per quello che riguarda il gol, credo di non averlo ancora realizzato. Forse a mente fredda capirò meglio. È come se mi fossi tolto un grande peso dalle spalle, avevo paura che non entrasse. Questo era il mio primo gol in A, non dimenticherò mai questa partita».

GRANDE MENTALITÀ – Il Benevento ha rimontato lo svantaggio iniziale anche grazie al passaggio al 3-5-2, ma non è questo il fattore fondamentale della vittoria: «Quello che conta è l’atteggiamento che mettiamo in campo: rimontare dopo essere andati sotto dopo 10 minuti è sintomo di mentalità forte e spirito di gruppo».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!