Suazo: «Cagliari e Genoa attrezzate per fare più della salvezza»

suazo
© foto CagliariNews24.com

David Suazo, doppio ex di Cagliari-Genoa anche se con trascorsi diversi, è stato intervistato dal Secolo XIX alla vigilia del match

Più facile ricordarlo con la maglia rossoblù del Cagliari piuttosto che quella del Genoa. David Suazo però è un doppio ex della partita in programma domani alla Sardegna Arena alle 20:45. L’attaccante honduregno ha trascorso 8 anni in Sardegna, segnando 102 gol in 274 partite dal 1999 al 2007. Molto più breve la parentesi ligure, di appena 6 mesi con 3 gol in 16 presenze dal gennaio al giugno del 2010. Anche per questo sugli spalti dello stadio cagliaritano non avrà dubbi su chi tifare.

CAGLIARI-GENOA, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA

PARTITA APERTA – Alla vigilia del match, Suazo è stato intervistato dal Secolo XIX. Per l’ex numero 9 e capitano del Cagliari le due squadre che si affronteranno domani «sono in salute e vengono da due prestazioni importanti. È una partita aperta a qualunque risultato anche se il Cagliari avrà il vantaggio di giocare in casa. Sono due squadre molto propositive. Sono attrezzate per fare un buon campionato e devono puntare a qualcosa di più della salvezza».

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

ATTACCANTI – Come normale che sia, Suazo si rivede più in Kouamé del Genoa che in Joao Pedro: «È quello che per caratteristiche mi assomiglia di più. Ricorda un po’ me quando ho iniziato». Sul brasiliano del Cagliari invece: «Peccato che il Genoa non lo abbia preso perché Joao Pedro è un giocatore molto importante. I rossoblù dovranno tenerlo d’occhio. Ci assomigliamo? No, lui è più tecnico di me e sa fare anche la fase difensiva. Io giocavo più avanti».