Sirigu: «Dispiaciuto di non aver mai giocato nel Cagliari»

sirigu torino serie a
© foto www.imagephotoagency.it

Salvatore Sirigu, portiere del Torino e della Nazionale, torna sul rapporto con la sua Sardegna. Ed ammette: «All’inizio mi è dispiaciuto molto non aver vestito il rossoblù»

Nel corso di un’intervista rilasciata a La Stampa, Salvatore Sirigu ha parlato anche della sua Sardegna e del Cagliari. Il portiere del Torino, originario di La Caletta (provincia di Nuoro), ha lasciato l’isola giovanissimo per inseguire il sogno del pallone. Cresciuto nelle giovanili del Venezia, l’estremo difensore della Nazionale non è mai riuscito, per vari motivi, a vestire la maglia rossoblù. Un cruccio che nel tempo è via via scemato: «All’inizio mi è dispiaciuto tanto, per noi sardi il calcio è il Cagliari. Ma essere andato via dalla Sardegna mi ha fatto crescere come uomo. In cosa sono rimasto sardo? Negli affetti, nel carattere. Nel piacere di tornare nella mia terra».

LE ULTIME SUL CAGLIARI SEMPRE CON TE: SCARICA LA NOSTRA APP!