Serie A, vincono Juve e Samp. Alle 12.30 Milan-Parma

© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, la 14ª giornata di campionato: il programma del turno, i risultati e dove vedere le gare in diretta tv e streaming

Si è aperta ieri alle 15, con il 2-2 tra SPAL e Empoli, la quattordicesima giornata di Serie A. Kurtic ha aperto e chiuso le marcature. In mezzo il momentaneo vantaggio toscano firmato da Caputo e Krunic. Alle 18 la Fiorentina è stata sconfitta in casa per 3-0 dalla Juventus, grazie ai gol di Bentancur, Chiellini e il solito Cristiano Rolando (su rigore). In serata, la Sampdoria, trascinata dalla doppietta di Quagliarella, ha battuto il Bologna al Ferraris con un netto 4-1. In gol anche Praet (autore dell’1-0) l’ex Gaston Ramirez. Inutile il momentaneo pareggio di Poli. Inzaghi ora è sempre più a rischio esonero. Oggi si riparte con altre sei partite. Pranzo domenicale al Meazza con Milan-Parma (12:30). A seguire le tre sfide delle 15: Sassuolo-Udinese, Torino-Genoa e Frosinone-Cagliari. Chiuderanno la domenica di campionato Chievo-Lazio (ore 18) e Roma-Inter, in programma alle 20:30. Lunedì sera è in programma la sfida tra Atalanta e Napoli, ultima gara del turno.

Serie A, le gare della 14ª giornata: dove vederle in tv

  • SPAL-Empoli 2-2 📅 sabato 1 ⌚15 – Diretta tv: Sky
  • Fiorentina-Juventus 0-3 📅 sabato 1 ⌚18 – Diretta tv: Sky
  • Sampdoria-Bologna 4-1 📅 sabato 1 ⌚20:30 – Diretta tv: DAZN
  • Milan-Parma 📅 domenica 2 ⌚12:30 – Diretta tv: DAZN
  • Sassuolo-Udinese 📅 domenica 2 ⌚15 – Diretta tv: DAZN
  • Torino-Genoa 📅 domenica 2 ⌚15 – Diretta tv: Sky
  • Frosinone-Cagliari 📅 domenica 2 ⌚15 – Diretta tv: Sky
  • Chievo-Lazio 📅 domenica 2 ⌚18 – Diretta tv: Sky
  • Roma-Inter 📅 domenica 2 ⌚20:30 – Diretta tv: Sky
  • Atalanta-Napoli 📅 lunedì 3 ⌚20:30 – Diretta tv: Sky

Clicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN

Articolo precedente
Primavera 1, Cagliari fermato sull’1-1 dall’Udinese
Prossimo articolo
bradaric cagliari nazionali rossoblùBradaric: «Giocare in Italia era il mio sogno, sono nato per fare il regista»