Sau: «Episodi sfortunati, ci teniamo la bella prestazione»

sau cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante del Cagliari Marco Sau ha parlato al termine della sconfitta dei rossoblù a San Siro contro il Milan per 2-1

Il palo gli ha negato il gol in quello che in passato è stato il suo stadio. Spesso Marco Sau si è esaltato a San Siro, con gol e giocate importante. Questa volta contro il Milan non è arrivato il gol, ma l’attaccante del Cagliari è stato comunque autore di una prova più che positiva, mettendo lo zampino nel gol del momentaneo pareggio di Joao Pedro dopo aver recuperato il pallone dai piedi di Kessie. La rete del brasiliano alla fine non è bastata. A decidere la partita è stata la punizione di Suso, che ha fissato il punteggio sul 2-1. Al termine del match lo stesso Sau ha commento così: «Gli episodi non hanno girato a nostro favore – si legge nelle dichiarazioni riportate dal sito ufficiale del Cagliari Calcio Il mio tiro finito sul palo e la punizione di Suso: la partita è andata così. Il secondo gol ci ha un po’ stroncato le gambe. Il contatto tra Joao Pedro e Bonucci nel primo tempo? L’arbitro ha deciso di non concedere il rigore, inutile recriminare. Ci teniamo la bella prestazione e ripartiamo dopo la sosta, ancora più concentrati. Potremo finalmente giocare in casa, nello stadio nuovo, con il supporto dei nostri tifosi che ci saranno vicini: peccato per la sconfitta ma guardiamo avanti».

Articolo precedente
bonucciBonucci: «Abbiamo sofferto ma sono tre punti importanti»
Prossimo articolo
cigarini cagliari milanCigarini: «Siamo arrabbiati ma fiduciosi, i punti arriveranno»