Connettiti con noi

Hanno Detto

Ronaldo: «Guardo con attenzione la Serie A e anche la Serie B, perché sono un malato di calcio»

Pubblicato

su

Il fenomeno, proprietario di Valladolid e Corinthias, ha rilasciato una curiosa dichiarazione sul calcio italiano

Ronaldo Luís Nazário de Lima, per tutti “Il Fenomeno”, ha rilasciato una lunga intervista per la Gazzetta dello Sport promuovendo un documentario realizzato da DAZN su un periodo circoscritto della sua carriera. Uno dei temi trattati è stato relativo al calcio italiano e qui è uscita una dichiarazione sorprendente da parte dell’ex attaccante brasiliano dell’Inter. Queste le sue parole:

«Guardo con attenzione la Serie A e anche la Serie B, perché sono un malato di calcio, ma soprattutto perché con l’Italia ho una relazione speciale. Il momento è complicato, ma credo che non tutti i mali vengano per nuocere. Il fatto che l’Italia non si sia qualificata per i Mondiali per due volte consecutive un dibattito su cosa bisogna fare e credo che ora tutti abbiano in testa la soluzione. Il campionato deve migliorare e per farlo devono esserci maggiori introiti, i club devono guadagnare di più. Bisogna investire sui giovani e nel calcio di base, cercare più talento locale e trovare un equilibrio tra italiani e stranieri. La Serie A per anni è stato il miglior campionato del mondo e sapete come fare le cose».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.