Roma-Cagliari, due giornate di squalifica a Fonseca per le proteste

roma-cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Giudice Sportivo, due giornate di squalifica per Fonseca: il tecnico giallorosso paga le proteste nell’infuocato finale di Roma-Cagliari

Paulo Fonseca aveva ammesso subito di aver esagerato nell’accesissimo finale di RomaCagliari, quando i giallorossi avevano circondato l’arbitro Massa per protestare con veemenza. L’episodio che ha innescato la miccia è arcinoto, quell’azione in cui Kalinic è stato punito per aver spinto Fabio Pisacane andando in rete in maniera giudicata fallosa dal direttore di gara. Il giudice sportivo ha oggi reso note le sue decisioni in merito alla settima giornata di Serie A e per Fonseca è arrivata una squalifica di due giornate unita ad un’ammenda di 10.000 euro: oltre al cartellino rosso il tecnico paga le ulteriori proteste arrivate a seguito dell’espulsione. Punita anche la Roma con un’ulteriore ammenda di 15.000 euro per le proteste e l’atteggiamento aggressivo del preparatore atletico Nuno Romano, non sanzionabile individualmente poiché risultato non tesserato.