Castan: «La Roma ha cambiato tanto, Cagliari rinforzato: sarà una bella gara»

castan
© foto www.imagephotoagency.it

Alla vigilia di Roma-Cagliari, parla Leandro Castan. Il difensore brasiliano è un doppio ex della sfida: «Tra i rossoblu, attenzione a Joao Pedro»

A Roma l’impatto e l’affermazione in Serie A, a Cagliari gli ultimi sei mesi in Italia prima di far ritorno in Brasile. Leandro Castan, oggi capitano del Vasco de Gama, è stato intervistato da romanews.eu in qualità di doppio ex della partita in programma domani pomeriggio all’Olimpico. In giallorosso l’impatto fu più che positivo, poi la sua carriera prese una piega inaspettata a causa di un cavernoma. Dopo lo stop forzato, Castan fece fatica a tornare ai livelli dei primi due anni nella capitale. Seguirono le esperienze a Torino e Cagliari, prima di prendere la decisione di tornare in Brasile.

ROMA-CAGLIARI, MARAN: «ROMA FORTE, NOI IN CRESCITA»

CASTAN – Ed è proprio dal Sud America che il difensore centrale ha detto la sua sul match tra Roma e Cagliari: «Credo che sarà una bella partita, la Roma ha cambiato tanto ma è sempre forte, il Cagliari quest’anno si è rinforzato e ha iniziato benissimo in campionato. Chi tra i rossoblu può far male alla Roma? Hanno dei giocatori molto pericolosi ma tra tutti dico il mio connazionale Joao Pedro, è davvero forte»E sulla Roma: «Non ho ancora visto una partita intera della Roma, però è una squadra ringiovanita con tanti giocatori forti già adesso e in prospettiva ancora di più. Vicino a loro poi ci sono i più esperti, come Dzeko, che fanno sempre la differenza. La Roma deve giocare la Champions League e credo che con questa squadra a fine anno ci possa arrivare».