Connettiti con noi

News

Rog: «Sui calci piazzati non siamo riusciti a resistere»

Pubblicato

su

Tanta delusione per la mancata vittoria alla Sardegna Arena, che ha visto l’Inter trionfare. Ecco le parole di Rog al termine di gara

Una sconfitta che pesa e fa male quella subita oggi dal Cagliari. Alla Sardegna Arena è l’Inter a guadagnare i tre punti. Dopo il vantaggio iniziale siglato da Riccardo Sottil, i nerazzurri rimontano grazie a Nicolò Barella, Danilo D’Ambrosio e Romelu Lukaku. Niente da fare quindi per i sardi che vengono duramente puniti per le troppe disattenzioni del secondo tempo. Al termine del lunch match ha parlato Marko Rog. Ecco le sue parole riportate dal sito ufficiale del Club: «Purtroppo non è la prima volta che veniamo rimontati, abbiamo sofferto una grande squadra come l’Inter e ci può stare, dobbiamo maturare anche a livello di mentalità. Dispiace perché potevamo portare a casa un risultato importante e di prestigio. Serviva più concentrazione, in particolare sulle palle inattive. Avevamo la gara in mano fino a un quarto d’ora dalla fine, di fronte c’era però un avversario forte che non molla mai e sugli episodi e i calci piazzati non siamo riusciti a resistere. Il mio rapporto con la squadra? Sto benissimo qui, stiamo facendo bene e c’è ambizione nella società come in ciascuno di noi. Pensiamo subito alla gara contro il Parma, bisogna imparare da partite e sconfitte come quella odierna per fare uno step ulteriore. Mi piace lottare per questi colori partita dopo partita, e oggi è stato bello duellare in mezzo al campo con Barella. Il nostro è un progetto giovane, quest’anno per la prima volta sono uno dei più esperti della rosa, anche oggi avevamo in campo tanti giovani e per questo bisogna crescere insieme grazie ai dettami di un mister preparato come Di Francesco».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!