Riva: «Il gol alla Germania in Messico, il mondiale 2006: che ricordi in azzurro»

gigi riva cagliari
© foto Wikimedia Commons

Il sondaggio de La Gazzetta dello Sport ha eletto Gigi Riva il miglior azzurro di sempre: le parole di Rombo di Tuono

All’indomani del successo nel sondaggio sul miglior calciatore di sempre della Nazionale, Gigi Riva ha affidato a La Gazzetta dello Sport, promotrice dell’iniziativa, la sua soddisfazione e qualche ricordo del passato. Su tutti, quelli in Nazionale. Dall’esperienza sul campo a quella da dirigente. E la Germania è il filo conduttore: da Messico ’70 al mondiale tedesco del 2006.

RIVA – Il ricordo che a Rombo di Tuono rimane scolpito in mente e cuore è il gol nel Partido del siglo all’Azteca: «La rete del 3-2 contro la Germania a Messico 1970. Rivera recupera palla poi allarga su Domenghini a sinistra, io mi accentro, mi arriva il pallone e con una sterzata mi preparo al tiro, e la metto vicino al palo dove il portiere non può nulla». In finale non andò come sperato e resta qualche rimpianto, soprattutto dopo aver affiancato gli azzurri in Germania: Riva non nasconde che gli sarebbe piaciuto alzare anche una Coppa del Mondo… «Avrei preferito vincerlo anche da giocatore un Mondiale, ma quel gruppo del 2006 era speciale. Quello che ricordo di più, ancor prima che le singole partite, sono i volti dei ragazzi quando venivano a parlarmi negli spogliatoi. Quando si confessavano con me. Davvero grandi uomini».

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!