Rastelli: «Risultato troppo pesante. Van der Wiel? Ci aiuterebbe»

rastelli cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Massimo Rastelli dopo l’esordio amaro in campionato analizza Juventus-Cagliari e tocca il tema del calciomercato

Il tabellone dell’Allianz Stadium riporta il risultato di tre a zero al novantesimo di JuventusCagliari, un tris che per Massimo Rastelli non rispecchia in toto quanto visto sul terreno di gioco. Intervistato da Premium al termine della gara, l’allenatore rossoblù ha precisato: «Abbiamo fatto un ottimo primo tempo. Dispiace per il risultato, troppo rotondo, gli episodi ci hanno puniti oltre misuraPrima del loro gol ci eravamo mossi molto bene, con una linea molto alta. Avevamo anche creato la prima occasione della partita. Buffon è stato bravissimo a parare il rigore, nel finale di prima frazione siamo stati ingenui. Dovevamo gestire meglio quel pallone».

MERCATO – Nelle parole di Rastelli, rilasciate anche ai microfoni di Sky, non manca il tema del calciomercato in un momento in cui alcuni nomi si fanno insistenti per i ruoli di terzino e attaccante, alla luce anche dell’addio di Borriello. Questi i commenti dell’allenatore rossoblù: «Anche per me è stato un fulmine a ciel sereno. La società mi ha comunicato domenica che Borriello voleva andar via e io ho fatto la cosa più logica e non l’ho convocato. Gli auguro il meglio altrove. Il mercato? Il direttore sportivo ci penserà e individuerà il profilo giusto. Pavoletti? Mi piace, è un giocatore importante e ha caratteristiche che mi piacciono. Van der Wiel? E’ un giocatore importante. Ha giocato in grandi squadre, un calciatore di qualità ed esperienza ci aiuterebbe a crescere in personalità, a credere maggiormente in noi stessi. Partiamo da una base solida, e mettere gente d’esperienza e carisma serve».

Articolo precedente
allegri juventusJuventus, Allegri: «Siamo stati bravi, è sempre difficile vincere le prime partite»
Prossimo articolo
Barella: «Sconfitta pesante, gli episodi hanno pesato»