Connettiti con noi

Hanno Detto

Ranieri: «Stadi vuoti? Forse Ceferin sta cercando di forzare un pochettino i tempi»

Pubblicato

su

Claudio Ranieri, sulle onde di Radio Uno, ha fatto una disamina sulla situazione del calcio italiano e sugli stadi vuoti

Claudio Ranieri, ai microfoni di Radio Anch’io sulle onde di Radio Uno, ha parlato del ritorno dei tifosi allo stadio e del futuro del calcio.

CLICCA QUI PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI

STADI VUOTI – «Una cosa dura, partite un po’ asettiche. Devo ammettere anche che noi siamo stati un po’ aiutati. Molti giocatori giovani se sbagliano con il pubblico possono avere delle risposte negative, ma così è stato più facile, anche per noi allenatori. Forse Ceferin sta cercando di forzare un pochettino i tempi. Ma il calcio ha sicuramente bisogno del pubblico. Trovare la soluzione giusta non spetta a me».

CALCIO NEL FUTURO – «Porte più grandi? Forse bisognerebbe adeguarsi anche al cambio di statura degli atleti. Prima i giocatori erano più bassi e meno fisicati. Adesso parliamo di portier di quasi due metri. Forse si potrebbe fare le porti più grandi. Regole come fuorigioco e altre da cambiare? Io voglio stabilità. Sono molto franco su questo».

Advertisement

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.