Primavera 1, arriva la prima sconfitta del 2019

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Un rientro dalle vacanze natalizie amaro per la Primavera di Max Canzi. I rossoblù perdono 2-1 contro il Genoa sul campo casalingo di Mandas

Il nuovo anno per la Primavera del Cagliari si apre con una sconfitta interna contro i coetani del Genoa. Non basta il gol di Gagliano per regalare ai sardi i tre punti e continuare la scalata della classifica.

PRIMO TEMPO –  Una partenza non brillantissima quella della Primavera del Cagliari. Il Genoa di mister Sabatini entra in vantaggio dopo appena due minuti di gioco con il gol di Bianchi, ma la risposta dei rossoblù non tarda ad arrivare. Al 10′ Lombardi da dentro l’area avversaria serve Gagliano che manda in rete con un colpo di testa. Per il resto del primo tempo è il Cagliari ad avere le occasioni più ghiotte: al 18′ Verde sotto porta tira troppo debole e centrale, Russo para facilmente. Alla mezz’ora il protagonista è Lombardi che, dopo un’azione personale, calcia da posizione defilata ma il suo tiro finisce di poco alto. I liguri ci provano al 33′ in ripartenza con Szabo che cerca di servire Bianchi, Daga lo anticipa e para. Poco dopo tentativo di Marongiu dal limite, Gagliano devia il tiro e Russo salva la porta. Ancora Marongiu si fa sentire al 41′ con un tiro teso dalla trequarti che si spegne sopra la traversa. L’ultimo squillo della prima parte di gara è dei padroni di casa con un cross di Lombardi intercettato da Lella, il numero 1 protegge i suoi pali.

SECONDO TEMPO – Parte subito forte la squadra allenata da Canzi nella seconda metà del match. Al 4′ Lombardi recupera palla al centrocampo, cerca di metterla in mezzo per Gagliano, ma il suo lancio è troppo alto. Al 16′ i genoani si fanno sentire con Szabo, ma il suo tiro finisce fuori. Dopo tre minuti il neo entrato Contini cerca subito il gol del vantaggio, ma si allunga troppo il pallone che finisce sul fondo. Al 22′ ancora Szabo tenta l’avanzata verso la porta ma Peressutti salva Daga e compagni. Esattamente 60 secondi dopo ancora l’11 avversario ci riprova e dopo una serie di rimpalli riesce a segnare la rete del vantaggio. Il resto del secondo tempo trascorre senza troppe emozioni. L’arbitro Fontani assegna 4 minuti di recupero e durante il primo arriva l’unica espulsione del match: Ventola viene mandato anzitempo negli spogliatoi per doppia ammonizione. Al 49′ ultimo brivido della sfida con Porru che crossa al centro dell’area, ma Russo anticipa tutti i rossoblù, regalando la vittoria alla sua squadra.

TABELLINO: CAGLIARI-GENOA 1-2

CAGLIARI: Daga, Porru, Aly, Peressutti (84′ Carboni), Marongiu (62′ Contini), Cadili, Lella, Ladinetti, Verde, Lombardi (84′ Manca), Gagliano (73′ Marigosu). Allenatore: Max Canzi.

GENOA: Russo, Gasco, Piccardi, Bellich, Zanoli, Zvekanov, Candela, Rovella (77′ Verona), Bianchi, Cleonise (46′ Karic), Szabo (80′ Ventola). Allenatore: Carlo Sabatini.

ARBITRO: Fontani di Siena.

RETI: 2′ Bianchi, 10′ Gagliano, 68′ Szabo.

NOTA: Espulso Ventola al 91′ per doppia ammonizione.