Premi Ussi Sardegna 2019, Ceppitelli: «Domenica inizia il nostro campionato» – VIDEO

In occasione della cerimonia di premiazione dei Premi Ussi Sardegna 2019, Ceppitelli ha parlato del momento del Cagliari, dando le prime impressioni sul difficile avvio dei rossoblu

Luca Ceppitelli, capitano del Cagliari, ha parlato a margine della cerimonia dei Premi Ussi Sardegna 2019, commentando le prime due gare dei rossoblu, queste le sue parole: «Speravamo di partire in maniera diversa, volevamo fare punti. Con l’Inter c’è stata sicuramente una crescita. Stiamo lavorando per crescere ed amalgamarci, siamo pronti per la prossima partita dove cercheremo di iniziare il campionato preventivato». Tra le due sconfitte quella che sicuramente causa più rimpianti è quella con il Brescia, gara alla portata dei rossoblu: «Quella con il Brescia è quella che fa più male, dovevamo fare punti perché era una squadra alla nostra portata. La prima partita di campionato è sempre un rebus».

I NUOVI INNESTI – Protagonista del calciomercato estivo, il Cagliari ha rinforzato la sua rosa con diversi calciatori, due dei quali arrivati al ridosso dell’ultimo giorno della sessione estiva: Simeone e Olsen. Acquisti fondamentali per ovviare agli infortuni di Pavoletti e Cragno: «Ci sono stati tanti innesti che sicuramente alzano il livello della squadra. Ci vuole tempo per far sì che anche i nuovi si calino nel gioco della squadra. Senza Cragno e Pavoletti perdiamo tanto, ma i nuovi arrivati li sostituiranno al meglio. L’obiettivo è che tutti si integrino al meglio. È normale che cambi anche il nostro modo di giocare in base agli interpreti che scendono in campo. Difesa a 3 o a 4? Non fa differenza, mi trovo bene con tutte e due».