Pescara, Pepe: «Contro il Cagliari la partita della vita»

pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista biancazzurro si proietta alla partita contro i rossoblù

Dieci anni fa Simone Pepe, all’epoca giovane talento di proprietà dell’Udinese in prestito al Cagliari, segnò il suo primo gol in Serie A. Domenica il 33enne centrocampista di Albano Laziale ritroverà il suo passato.
LE PAROLE DI PEPE – Ieri il classe ’83 è intervenuto in zona mista al termine della partita persa contro la Roma. Pepe, condizionato in avvio di stagione da diversi problemi muscolari, ha analizzato il periodo no attraversato dal Pescara. «La mia migliore gara? Per forza, non ho mai giocato. Avevo sempre fatto spezzoni su 2-0 o 3-0», si legge su PescaraSport24.it.
TESTA AL CAGLIARI – «È una stoccata al mister? Assolutamente no – continua il centrocampista – ho un ottimo rapporto con lui e parliamo sempre. In settimana mi aveva detto che mi vedeva bene. Non c’era nessun caso Pepe, ho avuto tanti fastidi. Dobbiamo ripartire da questo atteggiamento del secondo tempo e fare anche di più contro il Cagliari per fare la partita della vita. Abbiamo messo la fame che altre volte è mancata. La cosa più importante è dare l’anima, i tifosi ci devono stare vicino per raggiungere tutti insieme la salvezza».

Articolo precedente
diretta live Pescara-Cagliari risultato formazioni 2016/2017Pescara-Cagliari, da oggi in vendita i biglietti
Prossimo articolo
rafael cagliariCagliari, contro la Samp ampio turnover di Coppa?