I pagelloni del Cagliari 2018/2019: Birsa

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Tra infortunio e prestazioni non esattamente al top, ecco un piccolo excursus sulla stagione in rossoblù del centrocampista Valter Birsa

Arrivato a gennaio con l’intento di sostituire l’infortunato Lucas Castro, il giocatore sloveno Valter Birsa ha collezionato 10 presenze con la maglia del Cagliari. Fedelissimo di mister Maran già ai tempi del Chievo, il trequartista trova spazio in campo già dalla prima giornata del girone di ritorno debuttando come titolare nella partita interna con l’Empoli, pareggiata per 2-2. Ma la sua avventura in terra sarda si interrompe per circa un mese a causa della doppia frattura del radio e dell’ulna dell’avambraccio sinistro, riscontrata dopo un duello al 13′ di CagliariAtalanta con Palomino. Ritorna sul terreno di gioco soltanto a marzo, durante il match contro il Bologna, entrando nei minuti finali, e viene schierato nuovamente come titolare soltanto in altri due incontri (Frosinone e Roma). Ci si aspettava tanto da un giocatore come Birsa che, invece, ha deluso le previsioni di molti. Le sue prestazioni son sempre state mediocri, salvo qualche raro caso dove ha raggiunto la sufficienza. Molto forte nei calci piazzati, tra le sue caratteristiche principali ci sono anche buoni cross, dribbling, passaggi chiave e tiri da lontano; difetta nei duelli aerei e nelle finalizzazioni.

VOTO: 5,5