Cagliari, stangato Olsen. Stop anche per Cacciatore

© foto www.imagephotoagency.it

Stangata per Olsen: squalifica di quattro giornate per il portiere dopo lo contro con Lapadula nel finale di Lecce-Cagliari. Stop anche per Cacciatore

Il colpo di testa nel finale di Lecce-Cagliari di ieri costa caro a Robin Olsen. Il portiere svedese ha rimediato un rosso dopo uno scontro fisico con Lapadula ed è stato sanzionato con quattro giornate di squalifica dal Giudice Sportivo per “avere, al 38° del secondo tempo, a giuoco fermo, spinto e colpito con un spallata veemente al petto un calciatore avversario e, dopo aver subito un colpo alla bocca, colpito lo stesso con una forte manata tra collo e viso ed avere, mentre usciva dal terreno di giuoco dopo la conseguenziale espulsione, indirizzato al Quarto Ufficiale un’espressione ingiuriosa“. Oltre allo stop, per il classe ’90 una multa di 10 mila euro. Stessa sanzione economica per Lapadula, che però è stato fermato per due turni.

OLSEN E CACCIATORE OUT – Il portiere rossoblu salterà quindi, salvo accoglimento dell’eventuale ricorso del Cagliari, le gare contro Sampdoria, Sassuolo, Lazio ed Udinese. A sostituire l’estremo difensore dovrà essere Rafael, visto che Cragno non è ancora a disposizione. Oltre allo svedese, ha rimediato una giornata di squalifica anche Fabrizio Cacciatore, espulso ieri per un fallo di mano in area.