Nicola: «Crotone, così non va. Per salvarci dovremo lavorare tanto»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico dei calabresi Davide Nicola chiede ai suoi più concentrazione in vista del prosieguo della stagione

Pochi sorrisi per Davide Nicola. Il suo Crotone, fermo a 1 punto in classifica dopo tre giornate di campionato, non è riuscito a rovinare la festa al Cagliari nel giorno dell’inaugurazione della neo-nata Sardegna Arena. Al termine del match, il tecnico dei calabresi ha analizzato la prova dei suoi ragazzi nella sala stampa dell’impianto provvisorio: «Nel primo tempo siamo stati troppo remissivi, non ho visto aggressività in campo. Oggi non abbiamo giocato bene, dovremo lavorare tanto nelle prossime settimane. Nella ripresa siamo cresciuti, si è visto qualcosa soprattutto nella prima metà del secondo tempo. Il Crotone è una bella realtà della Serie A, ma siamo consapevoli che se vorremo provare a salvarci dovremo faticare. Difesa a tre? Dipende dall’avversario, abbiamo giocato così anche col Milan». Infine un pensiero per la città di Livorno, colpita in queste ore da un’alluvione. Nicola, che allenato gli amaranto dal 2012 al 2014, è ancora legato al centro toscano. «Sono vicino al popolo livornese», il messaggio dell’allenatore.

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
sauSau: «Era importante vincere, la Sardegna Arena più bella di Is Arenas» – VIDEO
Prossimo articolo
Crotone, Crociata: «Abbiamo fatto il massimo»