Nainggolan vuole il Cagliari: il punto

nainggolan
© foto www.imagephotoagency.it

Pochi minuti contro la Fiorentina, Nainggolan lascia un indizio sui social. E negli ultimi giorni di mercato le richieste dell’Inter cambiano ancora

Ha fatto il suo debutto stagionale con la maglia dell’Inter nella ripresa della gara contro la Fiorentina. Ma il minutaggio rimane basso, non abbastanza da soddisfare il giocatore e a fargli cambiare idea. Radja Nainggolan continua a volere fortemente il Cagliari, e dopo aver visto lo spazio concessogli da Antonio Conte la situazione potrebbe rimanere invariata. Il Ninja non ha mai fatto mistero della sua volontà di tornare nell’Isola, così come Di Francesco, Giulini e tutti gli addetti ai lavori rossoblù.

LA TENTAZIONE SARDA – Il tecnico abruzzese continua a parlare in positivo del belga in tutte le interviste, continuando ad esprimere la volontà di riportarlo alla Sardegna Arena per blindare un centrocampo e in generale una squadra che troverebbe il suo leader naturale. E Di Francesco non è l’unico ad esprimersi in questi termini: a parte la tifoseria, che ovviamente gradirebbe l’ennesimo ritorno di un giocatore amato dalla piazza e di caratura tecnica eccezionale, anche il ds Carta e il presidente Giulini non negano l’interesse per il centrocampista.

UNA RICHIESTA CHE SI ABBASSA – I contatti tra Tommaso Giulini e Beppe Marotta continuano ininterrottamente, con l’ad interista che cerca di alzare il prezzo e battere cassa nell’immediato, mentre il presidente isolano punta sulla volontà del giocatore e alla necessità della società meneghina di liberarsi di un ingaggio troppo pesante per una riserva. Le richieste dell’Inter potrebbero diminuire nel giro di questa ultima settimana di calciomercato, tanto che, come riportato su La Nuova Sardegna, il cartellino di Nainggolan sarebbe al momento valutato non meno di 10 milioni; cifra già inferiore rispetto ai 12-15 dei giorni scorsi. Il patron del Cagliari nel frattempo ci pensa, cercando di convincere l’Inter ad accettare un pagamento dilazionato in più anni al fine di non gravare troppo sul bilancio odierno.

MERCATO SOCIAL – E il giocatore? Nella bio del suo profilo Instagram si definisce nuovamente giocatore del Cagliari Calcio, oltre a mostrare la maglia numero 4 (ancora vacante al Cagliari) e non la 44 (con la quale ha giocato sabato con l’Inter). Piccoli grandi indizi che dicono tutto sull’umore del giocatore in questo momento. A 32 anni Radja vuole un ruolo da condottiero, e in questo momento a San Siro gli vengono preferiti altri giocatori. La Sardegna Arena continua a sperare di ritrovare quel giocatore che può far fare il salto di qualità alla rosa di Di Francesco.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!