Connettiti con noi

Hanno Detto

Nainggolan: «Non pensavo di tornare in Belgio: promesse non mantenute»

Pubblicato

su

Nainggolan: «Non pensavo di tornare in Belgio: promesse non mantenute». Le parole del Ninja sul “ritorno a casa” e la Juventus

Una storia d’amore (quasi) a lieto fine, quella tra Nainggolan e il Cagliari. Il centrocampista belga ha parlato ai microfoni di juvenews.eu, e tra le righe è evidente il riferimento alla mancata chiusura del cerchio con i rossoblù:

«Qui sto bene perché sono nella mia città di origine. Posso dire che da quando sono arrivato sto rivivendo la mia infanzia, è un altro calcio e mi sto divertendo, ma l’Italia mi manca moltissimo: 17 anni non si cancellano facilmente. Tornare in Belgio non è mai stato un mio pensiero o una priorità, ma nel calcio come vedi fanno tante promesse e dopo non vengono mantenute. Ho fatto questa scelta perché mi incuriosiva il progetto e perché ritornavo a casa dopo 17 anni. In passato sono stato cercato diverse volte dalla Juve, ma alla fine ho sempre preferito provare a vincere contro la squadra più forte, piuttosto che giocarci e vincere facile».