MIXED ZONE – Abodi: «Crotone e Cagliari, galoppata a due. Stadio nuovo? Spero si faccia al più presto»

© foto www.imagephotoagency.it

La grande occasione mancata dal Cagliari per centrare la promozione in Serie A nel match contro il Livorno ha portato al Sant’Elia anche il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi, presente in tribuna per assistere alla sfida tra le due squadre. Al termine della gara, Abodi ha espresso le sue impressioni sulla sua prima volta a Cagliari e in generale sul campionato di Serie B che volge alla conclusione.

 

Queste le parole del presidente di Lega nella mixed zone del Sant’Elia:«Il primo verdetto della Serie B ha detto Crotone e quella dei calabresi è una bellissima storia. La Serie B ormai ha abituato al fatto che alle squadre più attrezzate si affianchi spesso una che partiva a fari spenti. Va detto comunque che il Crotone già negli anni scorsi aveva mostrato a tratti del bellissimo calcio e valorizzato tanti giovani. Oggi sono a Cagliari per la prima volta, naturalmente entrare in questo Sant’Elia mi fa pensare immediatamente allo stadio nuovo che spero si realizzerà al più presto. In questi giorni incontrerò il sindaco e parleremo anche di quello. Sulla partita in sé non mi soffermo, vivo un ruolo particolare che mi porta a vedere dal vivo una partita alla settimana toccando con mano tante emozioni, dalla gioia al dolore. Il Cagliari fin dall’inizio della stagione appariva come la squadra con le caratteristiche più adatte a dominare un campionato, aveva qualcosa in più delle altre. La grande annata del Crotone ha fatto sì che la corsa dei rossoblù si trasformasse in una galoppata a due, tutte le altre dietro lottano per un buon piazzamento in chiave playoff. E’ una formula questa che garantisce mordente, rende il campionato vivace fino alla fine: là dietro le prime si sta scatenando una vera lotta per un posto alla fase finale, credo che tutte stiano cercando il piazzamento. Occorre oltretutto dosare le forze perché in. Quelle due settimane dei playoff servirà poter disporre di tanta benzina».

 

Dichiarazioni riportate dal nostro inviato al Sant’Elia Sergio Cadeddu.

Articolo precedente
MIXED ZONE – Cagliari, Deiola: «Penalizzati dagli episodi. Occasione solo rimandata»
Prossimo articolo
Livorno, Biagianti: «Volevamo rovinare la festa al Cagliari, per noi è un punto fondamentale»