Milan-Cagliari 3-0, i rossoblù chiudono la stagione con una sconfitta

© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Cagliari, 38° giornata della Serie A 2019/20: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Ultima giornata del campionato di Serie A, il Cagliari fa visita a un Milan in gran forma. Pioli si è conquistato il rinnovo grazie a uno straordinario rendimento nel mini-campionato post lockdown, mentre Zenga dopo la vittoria sulla Juve prova a giocarsi l’ultimo jolly per strappare la conferma alla dirigenza rossoblù, in realtà già orientata verso il cambiamento. La gara si dipana su ritmi bassi, prevale il palleggio dei rossoneri. A sbloccarla è un autogol di Klavan su giocata di Leao, uscito poco dopo per infortunio. Cragno sugli scudi per un rigore neutralizzato a Ibrahimovic. Nella ripresa però lo svedese e Castillejo chiudono la pratica nel giro di due minuti, i tre punti restano a Milano.

Milan-Cagliari 3-0, cronaca in diretta e sintesi

90’+3 Fine partita

90’+1 – Occasione Cagliari – Faragò impegna severamente Donnarumma, il portiere devia in tuffo

89′ Bentornato Leo – Un minuto di gioco per Pavoletti dopo i due infortuni al crociato

80′ – Ibrahimovic sorprende la difesa rossoblù con uno scatto fino alla linea di fondo, palla dietro ma Bonaventura è preso in controtempo

65′ Girandola di cambi – Entrambi i tecnici cambiano sostanzialmente le formazioni, spazio a forze fresche

57′ TRIS MILAN – Bonaventura trova Castillejo al centro dell’area, rasoterra letale

55′ RADDOPPIO MILAN – Azione insistita dei rossoneri, alla fine il pallone arriva a Ibrahimovic che lascia partire un missile all’incrocio. Nulla da fare per Cragno

48′ Calhanoglu si divora il raddoppio – Ibrahimovic scappa sul filo del fuorigioco e mette in mezzo per il turco che in area piccola calcia incredibilmente alto

46′ Inizio secondo tempo

45’+3 Fine primo tempo

44′ RIGORE PARATO –  Calcia Ibrahimovic dal dischetto, Cragno si allunga sulla sua destra e blocca!

43′ Rigore per il Milan – Tocco di Walukiewicz in area, per Serra è calcio di rigore

36′ Occasione Cagliari – Kjaer anticipa Simeone di tacco, palla a Pereiro che conclude in modo sbilenco

33′ Infortunio Leao – Il portoghese accusa una fitta all’inguine, lo staff medico valuta e prova a farlo proseguire. Niente da fare, entra Bonaventura

23′ Traversa Milan – Leao si coordina su un cross di Calabria, rovesciata che scheggia la traversa e va sul fondo

22′ – Super Cragno! Il portiere rossoblù sventa un tentativo di Ibrahimovic da un metro, riflesso incredibile

21′ – Leao va via in slalom e serve Ibrahimovic al limite, lo svedese viene murato da Ceppitelli

16′ – Castillejo riceve un invito dalla sinistra e prova il rasoterra, ma calcia debole e centrale: Cragno c’è

10′ GOL MILAN – Palla persa da Walukiewicz ne approfitta Leao che controlla con la suola e batte Cragno: palo, ma un Klavan poco reattivo tocca in rete

6′ – Lykogiannis crossa dalla sinistra, Simeone si muove bene ma viene anticipato da Kjaer

2′ – Parte meglio il Milan, subito in avanti: arriva il primo corner della partita

1′ Calcio d’inizio


Milan-Cagliari 3-0, il tabellino

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer (79′ Duarte), Gabbia, Hernandez; Kessie, Bennacer (65′ Brescianini); Castillejo (65′ Maldini), Calhanoglu (65′ Saelemaekers), Leao (38′ Bonaventura); Ibrahimovic. A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Laxalt; Biglia, Paquetà, Torrasi; Colombo. Allenatore: Pioli.

CAGLIARI (3-5-1-1): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli (62′ Ladinetti), Klavan (62′ Carboni); Mattiello, Faragò, Nandez, Ionita (78′ Marigosu), Lykogiannis; Pereiro (62′ Paloschi); Simeone (89′ Pavoletti). A disposizione: Rafael, Ciocci, Pisacane; Birsa, Delpupo, Lombardi; Paloschi, Pavoletti, Gagliano. Allenatore: Zenga.

Arbitro: Serra di Torino
Ammoniti: Pereiro (C), Faragò (C), Cragno (C), Saelemaekers (M)
Marcatori: 10′ aut. Klavan (C), 55′ Ibrahimovic (M), 57′ Castillejo (M)


Pre partita e probabili formazioni

CAGLIARI – I rossoblù per la 38ª e ultima giornata di Serie A fanno visita al Milan a San Siro. Walter Zenga deve rinunciare a Rog squalificato e Joao Pedro infortunato, ma ritrova Nandez. L’uruguagio troverà posto in mezzo al campo insieme a Ionita e probabilmente Ladinetti, se Zenga dovesse optare per un centrocampo a 5, con Faragò e Mattiello sulle corsie esterne. In difesa confermato Walukiewicz, mentre in attacco potrebbe essere confermata la coppia Gagliano-Simeone.

MILAN – Dall’altra parte il Milan si affida al solito Zlatan Ibrahimovic, in gol all’andata. Potrebbe trovare spazio anche Leao sulla fascia sinistra. In difesa senza Romagnoli infortunato, Pioli conferma la coppia Kjaer-Gabbia.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemakers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Walukiewicz, Pisacane, Lykogiannis; Faragò, Nandez, Ladinetti, Ionita, Mattiello; Gagliano, Simeone. Allenatore: Zenga.


Milan-Cagliari, la vigilia di dei due tecnici

PIOLI – «Andrà in campo il migliore Milan, non so se sarà una formazione molto simile all’ultima partita, devo valutare dopo l’ultimo allenamento. Sicuramente ci sarà Leao al posto di Rebic, che è squalificato, ma la squadra sarà competitiva, tutti i miei giocatori sono pronti. Il Cagliari farà sicuramente un’ottima prestazione, viene dalla vittoria sulla Juventus: sarà difficile, non ci spianeranno la strada».

ZENGA – «Troviamo un Milan che ha una serenità straordinaria. Tutti i ragazzi della Primavera, tutti i giovani quando vedono professionisti esemplari come Ibra devono guardare il percorso di crescita, a come si arriva a quei livelli. Non basta solo il talento, ci vuole professionalità. Giocare a San Siro non mi darà particolari emozioni, ci sono già tornato tante volte da allenatore e so che fa parte del mio lavoro Aspetto di provare emozione quando potrò allenare il Cagliari davanti ai nostri tifosi alla Sardegna Arena».


I precedenti del match

Quella in programma questa sera a San Siro sarà la trentottesima sfida di campionato in terra lombarda tra Milan e Cagliari. Tutti i precedenti si sono svolti sul palcoscenico della Serie A: il primo risale alla stagione 1964/65.

Giocate: 37 | Vittorie: 3 | Pareggi: 9 | Sconfitte: 25
Gol Fatti: 27 | Gol Subiti: 63

L’arbitro del match

Milan-Cagliari è stata affidata al signor Marco Serra della sezione arbitrale di Torino. Sarà coadiuvato dagli assistenti Gori e Cangiano, IV ufficiale Pairetto. Al VAR Manganiello e Galetto. Appena tre le direzioni del fischietto classe ’82 in Serie A, nessuno nella stagione corrente. Sarà la prima volta di Serra in un match del Milan, mentre l’arbitro ha già diretto il Cagliari in una sola occasione: era la stagione 2018/19 ed i rossoblu di Maran impattarono 1-1 sul campo del Frosinone (reti di Cassata e Farias).


Milan-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match tra Milan Cagliari rientra tra i sette di giornata che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La gara del Meazza sarà trasmessa alle 20:45 in diretta tv su Sky Sport ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.