Calciomercato Cagliari, ufficiale l’arrivo di Mattiello

mattiello cagliari
© foto CagliariNews24.com

Calciomercato Cagliari, è ufficiale l’arrivo in Sardegna di Federico Mattiello dall’Atalanta: il comunicato del club

È Federico Mattiello il primo colpo del calciomercato estivo del Cagliari. Dopo essere giunto nella serata di ieri ad Aritzo, il club rossoblù ha ufficializzato stamattina la firma del giocatore. L’esterno destro classe ’95 arriva dall’Atalanta con la formula del prestito oneroso (600 mila euro) con diritto di riscatto fissato a 3 milioni. Mattiello (qui l’identikit), reduce dalla stagione di prestito al Bologna, va ad arricchire il pacchetto difensivo di Rolando Maran e colma il vuoto nella fascia destra lasciato dalla partenza di Darijo Srna.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

IL COMUNICATO – Di seguito il comunicato del Cagliari Calcio: «Federico Mattiello è un giocatore del Cagliari. La società rossoblù comunica di avere acquisito dall’Atalanta in prestito con diritto di riscatto le prestazioni sportive del classe 1995, che ha disputato la stagione scorsa nel Bologna. Lucchese di Barga, Mattiello ha la capacità di giocare su entrambe le fasce: predilige il ruolo di esterno in una difesa a quattro ma, in virtù delle sue grandi capacità di corsa, può essere impiegato anche come laterale “alto” o “a tutta fascia”. Cresciuto nel vivaio della Lucchese, nel 2009 entra nel Settore giovanile della Juventus: con la Primavera vince nel 2013 Coppa Italia e Supercoppa. Fa il suo esordio in Serie A la stagione successiva, a soli 19 anni, in Juve-Parma. Nel febbraio 2015 viene ceduto in prestito al ChievoVerona, ma un brutto infortunio ne frena la carriera. Sarà la Spal nella stagione 2017-18 a dargli nuova fiducia e continuità: in terra ferrarese timbra 31 presenze. Acquistato dall’Atalanta, viene ceduto in prestito al Bologna: con i felsinei nella stagione appena conclusa colleziona 19 gare e una rete nella vittoria contro la Roma, il suo primo gol in Serie A. Mattiello vanta anche 18 partite e una rete con la maglia delle nazionali giovanili azzurre. Benvenuto in Sardegna, Federico».