Maran: «Non parlo ancora di Castro. Domani gioca Cragno»

maran cagliari
© foto 24-08-2019 Assemini, Calcio Serie A 2019/20, Asseminello, vigilia Cagliari vs Brescia. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Maran

In diretta la conferenza di Rolando Maran alla vigilia di Cagliari-Parma, scontro diretto che vale un posto nella prossima Europa League

Ultimo giorno di calciomercato e vigilia di Cagliari-Parma. I rossoblù vogliono evitare distrazioni in vista di uno scontro importante come quello di domani della Sardegna Arena. Le due squadre sono infatti a pari punti in classifica e il risultato potrebbe essere determinante nella corsa europea. Per presentare il match, Rolando Maran ha parlato alle 12:30 in conferenza stampa nel centro sportivo di Asseminello.

CAGLIARINEWS24 È ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

L’ANALISI DEL MATCH – L’incontro con il tecnico dei sardi non poteva che cominciare con l’analisi della gara di domani: «Incontriamo una squadra che corre tanto ed è ambiziosa. Sa fa giocare male gli avversari, servono pazienza e attenzione. Da San Siro portiamo a casa ulteriori conferme di aver ripreso la strada giusta, abbiamo messo in campo una prestazione da squadra matura. Non ho ancora fatto le convocazioni perché il mercato è aperto e tutto è in divenire».

RAPPORTO CALCIOMERCATO/PARTITA – «Preparare una gara importante a mercato aperto è difficile, per noi come per il Parma. I ragazzi però hanno risposto benissimo sul campo».

L’ATTEGGIAMENTO – «Più che guardare la classifica mi concentro sulla mentalità, sul ritrovare l’atteggiamento giusto in campo. Quando non pensiamo ai numeri e pensiamo solo al campo facciamo bene».

PARENTESI SIMEONE – «Simeone? Sono felicissimo di quello che sta facendo, sta ritrovando anche lui lo smalto migliore. Non importa se arriva qualche gol in meno, lavora benissimo per la squadra».

GLI AVVERSARI – «Assenze nel Parma? Hanno un organico importante, e poi io non parlo mai neanche delle nostre assenze che sono tante».

PROVE DI MODULO – «Questa settimana abbiamo lavorato sia sulla difesa a tre che a quattro, dobbiamo saper mutare anche a gara in corso».

OLIVA E WALUKIEWICZ – «Hanno fatto bene, non ho ancora comunicato le mie scelte di formazione ma so di poter contare anche su di loro quando serve».

CASTRO AI SALUTI – «La partenza di Castro? Preferirei parlarne dopo che ci sarà l’ufficialità, è una questione di rispetto per il Pata con cui ho un buon rapporto».

LA PEDINA MATTIELLO – «Ha avuto diversi infortuni durante l’andata, ora si allena bene da un po’ e a Milano ha fatto bene. Deve trovare continuità negli allenamenti».

CRAGNO TRA I PALI – «Domani gioca lui, voglio dargli continuità».

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato ad Asseminello Sergio Cadeddu