Maran: «Cagliari encomiabile, mi dispiace per i ragazzi»

maran cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Prima sconfitta interna in campionato per il Cagliari. Maran fa i conti con la sfortuna: «Nel finale abbiamo perso due difensori…»

Dopo aver riacciuffato la Roma allo scadere, il Cagliari di Rolando Maran è stato beffato dal Napoli nei minuti di recupero. Il tecnico dei sardi ha analizzato la prestazione dei rossoblù ai microfoni di Sky Sport: «Dispiace non aver portato a casa un risultato positivo. I ragazzi hanno dato tutto quello che avevano. La squadra è stata encomiabile. Purtroppo abbiamo perso due difensori nel finale, è andata così. Mi dispiace tantissimo per i ragazzi, sono rammaricati e arrabbiati. Dispiace anche per i tifosi che hanno sostenuto la squadra dal primo all’ultimo minuto. Il recupero? Dopo il gol di Milik abbiamo giocato solo 2 minuti e 19 secondi, questo mi ha fatto arrabbiare molto. Ci sta girando un po’ male, abbiamo tanti assenti. Dobbiamo continuare a giocare così. Contro la Roma abbiamo fatto una grande gara e anche oggi abbiamo tenuto il campo per tutta la partita».

Il mister ha poi proseguito l’analisi nella zona mista della Sardegna Arena: «Dovevamo giocare così come abbiamo fatto, a viso aperto, senza condizionamenti per il valore dell’avversario e sapendo che ci sarebbe stato da soffrire. La squadra ha interpretato la partita alla grande: non ci siamo soltanto difesi, abbiamo anche costruito alcune palle gol pulite, ci sono state diverse situazioni dove abbiamo solo sbagliato l’ultimo passaggio. La Lazio fra una settimana? Avremo sempre fuori Srna e Ceppitelli, per il resto vediamo. Questo gruppo comunque mi dà ampie garanzie, stiamo acquisendo la giusta mentalità e crescendo in maniera esponenziale».

Articolo precedente
Cagliari-Napoli 0-1, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
ancelottiAncelotti elogia il Napoli: «Vittoria meritata contro un Cagliari organizzato»