Connettiti con noi

Focus

Mancosu, una tradizione sarda da continuare

Pubblicato

su

L’esperto trequartista, già agli ordini del tecnico romano in quel di Lecce, si farà carico anche del legame tra la società e l’isola

L’identità è uno dei concetti fondamentali nel calcio, nonostante molti di questi si stiano perdendo (o andando a sfumare) nel tempo. Per quanto riguarda il Cagliari, squadra simbolo per l’isola, essa è rappresentata dai giocatori sardi in rosa. Mancosu è importante anche da questo punto di vista.

Gli isolani in rosa, prima del suo arrivo, erano i soli Ciocci, Aresti e Desogus, oltre al vice capitano Deiola. Ora invece la “sardità” ha un nuovo portabandiera, un volto esperto che saprà caricarsi sulle spalle le pressioni e le aspettative dei tifosi. In questo è ancora più prezioso il classe ’88, dato che scarica un po’ di responsabilità dalle spalle di Deiola stesso. La nuova stagione è già iniziata ed ora possiamo essere sicuri che il vessilo con i “4 Mori” verrà tenuto ben alto e sarà onorato (in campo e fuori).

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.