Lutto nel mondo del calcio: si è spento Gigi Radice

Radice
© foto Wikimedia Commons

Gigi Radice, allenatore tra le tante anche del Cagliari, è morto a 83 anni

A 83 anni, dopo una lunga malattia, si è spento Gigi Radice. Celebre per aver vinto lo scudetto da allenatore del Torino nel 1975/76, guidò anche il Cagliari in due diverse occasioni. La prima volta nella stagione precedente a quella del tricolore granata. Nel dicembre del ’74 venne chiamato dal presidente Arrica per sostituire Chiappella. In 21 partite ottenne 4 vittore, 12 pareggi e 5 sconfitte, con i rossoblù che terminarono il proprio campionato decimi. Decisamente più breve la seconda volta, quando Cellino lo sostituì con Bruno Giorgi dopo appena una partita di campionato nell’agosto del 1993, anche se leggenda vuole che la comunicazione dell’esonero arrivò prima di quell’Atalanta-Cagliari, finita 5-2 per i bergamaschi. Da calciatore Radice ha vinto tre scudetti e una Coppa dei Campioni con il Milan. Da allenatore invece ha guidato – oltre a Cagliari e Torino  Fiorentina, Bologna, lo stesso Milan, l’Inter, la Roma, il Bologna, il Genoa e infine il Monza.

Articolo precedente
Barella: «Per il Cagliari do tutto, porto l’orgoglio sardo in campo»
Prossimo articolo
Cagliari-Roma, i convocati di mister Di Francesco